Milano e San Pietroburgo studiano nuovi progetti congiunti

Global Look Press
Inaugurato nel capoluogo lombardo un centro informativo per incentivare la cooperazione bilaterale nella sfera del turismo, dei trasporti e della moda

A Milano è stato inaugurato il centro informativo di San Pietroburgo (Information and Business Center), creato allo scopo di incentivare la cooperazione bilaterale e l’avvio di progetti congiunti nel campo del turismo, dei trasporti, della moda e dell’industria creativa. La notizia è stata riportata dall’agenzia Ria Novosti.
I rappresentanti della Settimana della moda di San Pietroburgo e del museo MUDEC di Milano sono stati solamente alcuni dei tanti soggetti che hanno dato disponibilità a offrire i propri prodotti.
All'evento di inaugurazione hanno partecipato i rappresentanti dell'amministrazione di San Pietroburgo, il Comune di Milano e il Consolato generale della Russia a Milano.
“Il nostro principale obiettivo è quello di individuare le ambizioni delle aziende russe specializzate in settori di attività non primari in Italia - ha detto Yaroslav Meshavkin, direttore dell'Information and Business Center -. Il mercato italiano è dinamico e interessato all’afflusso di tecnologie e prodotti pronti. Per quanto riguarda il turismo, è chiaro che è necessario ampliare il turismo italiano in Russia portandolo oltre la sfera culturale ed educativa. Prendiamo in considerazione, ad esempio, il turismo a scopo medico”.
Lo sviluppo della cooperazione tra Russia e Italia, si legge su Ria Novosti, è la risposta alle attuali condizioni di mercato. A seguito del basso tasso di cambio del rublo, la parte italiana è interessata a cooperare con aziende russe: la produzione nella Federazione Russa è più economica di quella europea, e qualitativamente superiore rispetto a quella asiatica.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie