Volete studiare fisica in Russia in un’università d’élite? Ecco come

Mikhail Pochuyev/TASS
Due istituti russi sono rientrati nella classifica Top 100 di Times Higher Education nella categoria Scienze fisiche. E quattro hanno raggiunto la Top 200 generale

Il rating del MIPT, il Moscow Institute of Physics and Technology è sensibilmente migliorato. Rispetto allo scorso anno, l’università ha guadagnato 30 posti, fino al 48esimo posto nella classificaTimes Higher Education Top 100 di quest’anno, nella categoria delle Scienze fisiche. La posizione più elevata dell’istituto è dovuta al miglioramento dell’offerta didattica e della ricerca e alla sua più ampia prospettiva internazionale.

“Con il Progetto 5-100" (un programma statale russo dedicato a sostenere e aumentare la competitività mondiale delle università russe), abbiamo creato più di 50 laboratori dal 2014”, ha detto Vitalij Bagan, direttore dello sviluppo del MIPT, a Russia Beyond.

L’università sta conducendo ricerche in alcuni dei campi più avanzati della scienza moderna, ha aggiunto. Queste aree includono la biofisica, la creazione delle componenti di computer quantistici e la ricerca sull’Artico, comprese le telecomunicazioni e l’ingegneria energetica autonoma. Quest’anno il MIPT ha raggiunto anche il 42° posto nella classifica Quacquarelli Symonds per le Scienze fisiche.

La MEPhI, National Research Nuclear University (Moscow Engineering Physics Institute) è entrata nella lista Times Higher Education Top 100 anche quest’anno, seppur perdendo cinque posizioni fino all’89° posto. Nonostante questo, l’università è riuscita a scalare la classifica per cinque anni a gran ritmo. Oggi, il 20 per cento degli studenti della MEPhI è straniero.

In totale, quattro università russe sono rientrate nella classifica principale dei 200 migliori istituti mondiali, quest’anno, la Statale di Mosca Mosca, la Statale di Novosibirsk, il Politecnico di Tomsk e la Statale di San Pietroburgo.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie