Siria, Mosca annuncia nuova pausa umanitaria per il 4 novembre

La tregua è stata concordata con le autorità della repubblica araba siriana

Mosca ha annunciato una nuova "pausa umanitaria" ad Aleppo, in Siria. Lo stop ai bombardamenti partirà alle 9 ora locale e seguirà fino alle 19 (dalle 8 alle 18 in Italia) del 4 novembre.

La notizia è stata annunciata dal capo di Stato maggiore dell’esercito russo Valerij Gerasimov. La decisione, ha fatto sapere Gerasimov, "è stata concordata con le autorità della repubblica araba siriana".

"Per evitare vittime inutili - ha detto Gerasimov -, su ordine del comandante in capo delle forze armate russe Vladimir Putin, il ministro della Difesa Sergej Shojgu ha preso la decisione di introdurre ad Aleppo il 4 novembre dalle 9 del mattino alle 19 una pausa umanitaria".

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta