Cresce l'export di vino verso la Russia

Nonostante il volume generale degli scambi commerciali tra Italia e Russia stia rilevando performance negative, il vino sale, registrando nei primi quattro mesi del 2016 un +4,1%

In controtendenza rispetto al volume degli scambi commerciali tra Italia e Russia, che ad aprile 2016 hanno segnato un -51,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, l’export di vino continua a reggere: i primi quattro mesi dell’anno hanno registrato un totale di 42 milioni di esportazioni. 

L’Italia continua infatti a difendere il proprio primato di maggior esportatore di vino verso la Federazione, così come avvenuto nel 2015, e registra una crescita del 4,1%.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta