Nel 2015 neutralizzate 42 cellule terroristiche

Secondo l’agenzia statale russa per il monitoraggio del sistema finanziario, circa 1.500 persone sono state identificate come terroristi e più di 3.500 conti bancari collegati ad attività terroristiche sono stati congelati

Nel 2015 sono state neutralizzate 42 cellule terroristiche sul territorio della Federazione Russa. Lo ha annunciato il capo di Rosfinmonitoring, l’agenzia statale russa per il monitoraggio del sistema finanziario, Yurij Chikhanchin.

"Nel complesso, circa 1.500 persone sono state identificate come terroristi lo scorso anno e più di 3.500 conti bancari collegati ad attività terroristiche sono stati congelati", ha dichiarato Chikhanchin.

Le operazioni, condotte insieme al servizio di sicurezza federale, hanno permesso di neutralizzare anche 30 cellule legate alla Russia ma basate in altri Paesi.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta