Petrolio, il 15% delle estrazioni russe arrivano dall'Artico

Lo ha reso noto il vice ministro russo dell’Energia Kirill Molodtsov. Nel 2015 sono stati oltre 80 milioni le tonnellate di greggio estratte in questa regione

Nel 2015 oltre 80 milioni di tonnellate di greggio, ovvero il 15% del totale, è stato estratto dai giacimenti artici. Lo ha riferito il vice ministro russo dell’Energia Kirill Molodtsov.

Secondo Molodtsov, la Federazione Russa prevede di aumentare entro il 2035 la produzione di petrolio offshore nell'Artico fino a 31-35 milioni di tonnellate.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta