Siria, accordo Russia-Usa sul cessate il fuoco

La tregua inizierà alla mezzanotte del 27 febbraio

Il Presidente russo Vladimir Putin e il Presidente Usa Barack Obama hanno accordato il cessate il fuoco in Siria a partire dalla mezzanotte del 27 febbraio. Consentendo la ripresa degli aiuti umanitari nelle zone da mesi assediate. Lo Stato Islamico e il Fronte Al Nusra, filiale di Al Qaeda, saranno esclusi dall'accordo. 

“Il cessate il fuoco verrà applicato da tutte le parti coinvolte nel conflitto siriano che abbiano indicato la volontà ad accettare i termini”, si legge in una nota del Dipartimento di Stato. Per assicurare il cessate il fuoco, sia la Russia sia gli Usa sono disposti a “scambiare informazioni pertinenti”, dice il comunicato.

“È un'opportunità reale per fermare lo spargimento di sangue in Siria”, ha commentato il leader del Cremlino, mentre il segretario di Stato Usa John Kerry ha invitato tutte le parti a “rispettare pienamente le condizioni dell’accordo”. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta