Mandato d'arresto internazionale per Khodorkovskij

Secondo l'accusa, potrebbe essere coinvolto nell'omicidio del sindaco della città di Nefteyugansk, avvenuto nel 1998

Un tribunale di Mosca ha emesso un ordine di ricerca e cattura internazionale contro l'ex patron di Yukos Mikhail Khodorkovskij, accusato di essere coinvolto in un omicidio che risale al 1998. 

Il magnate è accusato di aver presumibilmente organizzato l’omicidio del sindaco della città di Nefteyugansk, Vladimir Petukhov, avvenuto 17 anni fa. 

“Potrebbe essere stato Khodorkovskij, all’epoca azionista e presidente del consiglio di amministrazione della Yukos, ad aver ordinato l’assassinio di Petukhov, che si opponeva agli interessi della Yukos”, ipotizza il portavoce dell’organo giudiziale russo, Vladimir Markin.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta