Kiev vieta lo spazio aereo alla Russia

Le compagnie aeree non potranno più sorvolare il territorio ucraino. Lo ha annunciato il premier Yatsenyuk. Dietro al bando, motivi di "sicurezza nazionale"

Kiev ha vietato alle compagnie aeree russe di sorvolare il territorio ucraino. La decisione è stata giustificata per questi di “sicurezza nazionale”, al fine di evitare “possibili provocazioni”. Lo ha annunciato il premier ucraino Yatsenyuk in tv. Già da fine ottobre l’Ucraina aveva vietato agli aerei russi di atterrare sul proprio territorio. Ora il bando sarà esteso anche al sorvolo.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta