Terrorismo, un cucciolo di cane poliziotto in regalo alla Francia

Il cane Dobrynia, regalato alla Francia a testimonianza della solidarietà con il popolo francese e con la polizia francese nell'ambito della lotta contro il terrorismo

Il cane Dobrynia, regalato alla Francia a testimonianza della solidarietà con il popolo francese e con la polizia francese nell'ambito della lotta contro il terrorismo

EPA
Con la scomparsa di Diesel, il cane poliziotto morto dopo gli attacchi terroristici di Parigi, Mosca ha donato un nuovo cucciolo, in segno di vicinanza e solidarietà

Un segno di solidarietà e vicinanza. Per sottolineare quanto il popolo russo sia vicino alla tragedia francese. Con la scomparsa del cane Diesel, morto durante il blitz delle forze speciali a Saint Denis (Parigi) nel covo dei terroristi accusati di aver architettato gli attacchi del 13 novembre, il ministero russo degli Interni ha deciso di regalare un cucciolo di cane poliziotto per “testimoniare la solidarietà di Mosca”. 

"Questo piccolo cane - scrive su Facebook il Ministero russo dell’Interno -, è un cane di servizio che si chiama Dobrynia. È stato chiamato così in onore dell'eroe russo Dobrynya, che è la personificazione della forza, della bontà, della bravura e dell'altruismo. Questo cane sarà consegnato alla Francia a testimonianza della solidarietà con il popolo francese e con la polizia francese nell'ambito della lotta contro il terrorismo". 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta