Danza, anche il Bolshoj parteciperà al World Ballet Day

La ballerina Ulyana Lopatkina sul palco

La ballerina Ulyana Lopatkina sul palco

Ramil Sitdikov/RIA Novosti
Il progetto, dedicato ai dietro le quinte delle più famose compagnie di balletto, verrà trasmesso in diretta su YouTube il 1° di ottobre

La seconda edizione del progetto World Ballet Day verrà trasmesso su YouTube il 1° ottobre, ha riferito il servizio stampa del Teatro Bolshoj a RBTH.

Al programma sul “dietro le quinte” della vita delle maggiori compagnie mondiali di balletto prenderanno parte l'Australian ballet (Melbourne), il corpo di ballo del Bolshoj, il Royal ballet (Londra), il National ballet del Canada e il San Francisco ballet.

Quest'anno al progetto hanno aderito anche altre compagnie, fra le quali il teatro americano di balletto (ABT), il teatro di danza Bangarra (Australia), il balletto di Amburgo, il balletto nazionale cinese e il teatro olandese di danza.

Nel complesso, la trasmissione durerà 23 ore; prenderà il via in Australia e si concluderà a San Francisco.

“Il Bolshoj, oltre alle lezioni e alle ripetizioni, presenterà due prime mondiali della scorsa stagione: i balletti “Hamlet” di Radu Poklitaru e “Un eroe del nostro tempo” di Jurij Posokhov. Dei piani futuri racconteranno il direttore generale del Bolshoj, Urin e il guru del balletto Sergey Filin”, ha reso noto il servizio stampa.

Anche gli spettatori potranno partecipare al progetto, pubblicando entro il 30 settembre sui social network (Facebook, Twitter, Instagram) le foto o i video di una propria performance di ballo sullo sfondo di un monumento significativo della propria città o paese con l'hashtag #WorldBalletDay. I video o gli scatti migliori verranno mostrati a tutto il mondo nel corso della trasmissione.

Orari delle dirette (ora di Mosca):

05:00 — 10:00 — Australian Ballet

10:00 — 13:00 — Bolshoy Ballet

13:00 — 18:00 — Royal Ballet

18:00 — 23:00 — National Ballet of Canada

23:00 — 04:00 — Ballet of San Francisco

Per saperne di più: worldballetday.com

Per vedere il Teatro Bolshoj su YouTube cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta