Arte, Caravaggio e i suoi seguaci esposti a Mosca

Il dipinto "Ragazzo morso dal ramarro" di Caravaggio (Fonte Wikipedia)

Il dipinto "Ragazzo morso dal ramarro" di Caravaggio (Fonte Wikipedia)

Dal 14 settembre 2015 il museo Pushkin della capitale russa ospita una mostra dedicata al maestro italiano e agli artisti di quello stesso periodo

I capolavori di Caravaggio, dei suoi precursori e i suoi seguaci, traslocano a Mosca. Dal 14 settembre 2015 al 10 gennaio 2016 il museo Pushkin della capitale russa ospiterà la mostra intitolata per l’appunto “Caravaggio, i suoi precursori e i suoi seguaci”: una selezione di dipinti conservati nella sede della Fondazione Roberto Longhi a Firenze. 

Al centro dell’esposizione, il famoso “Ragazzo morso dal ramarro” del periodo giovanile del Caravaggio, seguita dai preziosi lavori di Passarotti, Borgianni, Saraceni, Caracciolo, Caroselli, Preti. La mostra sarà inoltre un’occasione per presentare opere di artisti nordici come Baburen, Honthorst e Stomer. 

La mostra è curata da Mina Gregori e da Maria Cristina Bandera per la Fondazione Longhi e da Viktoria Markova per il Museo Pushkin.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta