Passeggiata nel vuoto fra i tetti di Pietroburgo

La folle impresa è stata compiuta da un giovane appassionato di sport estremi, che ha attraversato la Prospettiva Nevsky a venti metri di altezza, sospeso senza cintura di sicurezza a un filo di fibra ottica

Una passeggiata folle. In sospeso fra i tetti di San Pietroburgo, a 20 metri di altezza dalle teste dei passanti che camminavano nella zona più centrale della Prospettiva Nevsky. L’incredibile impresa è stata realizzata da Pavel Gogulan, appassionato di sport estremi, che ha attraversato l’arteria principale della capitale del nord sospeso su un filo di fibra ottica, senza cintura di sicurezza. 

Il giovane ha “attraversato” la strada lunga 40 metri, seguito da un compagno che ha filmato la pazzia, caricando poi il video su YouTube. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta