“Gloria” di Umberto Tozzi debutta in russo

Il cantante russo Alan Tsarikaev, a sinistra, insieme a Umberto Tozzi (Foto: ufficio stampa)

Il cantante russo Alan Tsarikaev, a sinistra, insieme a Umberto Tozzi (Foto: ufficio stampa)

La celebre canzone è stata reinterpretata dallo stesso Tozzi insieme al giovane cantante russo Alan Tsarikaev. Il singolo, prodotto dalla Universal, è trasmesso in radio ed è in vendita negli store digitali dal 23 giugno scorso

La celebre canzone "Gloria" di Umberto Tozzi vive una seconda giovinezza: grazie al progetto di Alan, un giovane cantante russo, molto popolare in patria, "Gloria" è stata interpretata per la prima volta in italiano e in russo, grazie alla collaborazione tra lo stesso Tozzi e Alan. Il singolo (Universal) è trasmesso in radio ed è in vendita negli store digitali dal 23 giugno scorso.

 
Renzo Arbore:
"Vi racconto la mia Russia"

Fin da ragazzo Alan Tsarikaev (questo il suo nome completo) canta nei locali della sua regione e frequenta la facoltà di Storia dell'Arte. Nel 2010 registra il suo primo cd intitolato “Metel” e l’anno successivo gira a Mosca il video del primo singolo, con la regia di  Soslan Makiyev, attore e regista famoso nella Federazione. Nel 2012 Alan ha un incontro fortuito con Cosimo Vindice, grazie al quale conosce Umberto Tozzi: si esibiscono insieme in Russia e tra i due nasce un’amicizia.

Tozzi racconta così l’incontro con il giovane cantante: “Ho conosciuto Alan due anni fa circa tramite il mio caro amico Cosimo Vindice. Ci siamo esibiti insieme in Russia.  Alan è un appassionato della nostra musica ed ha un grande rispetto di tutto quel che è il repertorio musicale italiano. Quando mi hanno chiesto di cantare Gloria con lui, non ci ho pensato due volte e ho accettato, anche perché sentirete il suono fantastico che è venuto fuori dal pezzo cantato in Italiano e in russo!  Gloria nasce veramente a Torino dove abitavo coi miei genitori nel lontano 79…il resto è storia ormai. Spero che questa versione con Alan abbia un nuovo percorso.”

Alan decide di trasferirsi nel cuore dell’Italia, a Firenze, dove vive da due anni, e il suo sogno inizia ad avverarsi. Cosimo Vindice diventa il suo nuovo produttore e coinvolge da subito Giuseppe Tinti - personal manager di Umberto Tozzi, collaboratore di Pupo e di molti altri artisti di caratura internazionale – al quale viene affidata la produzione artistica del nuovo progetto. Molti e prestigiosi sono i nomi coinvolti nell’album, cantato tra italiano e russo, che vedrà la luce a settembre. Quest’estate Alan presenterà il suo album per la prima volta in un concerto-evento. “Gloria” è il singolo anticipatorio di questa avventura.

“Cosa penso del progetto ambizioso di Alan? Penso che parte bene, con tanti artisti prestigiosi che si sono prestati a collaborare con lui per amicizia prima di tutto - conclude Tozzi -. E poi, perché non dare una possibilità ad un giovane, che canta bene, è educato, simpatico e meritevole di essere conosciuto?”.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta