Difesa, nuove basi a Cipro per le forze armate russe

L’accordo potrebbe essere siglato in occasione della visita a Mosca del Presidente della Repubblica di Cipro, Nikos Anastasiadis, prevista per il 25 febbraio

Il Presidente della Repubblica di Cipro, Nikos Anastasiadis, ha annunciato la possibilità di allestire nel territorio cipriota basi aeree e navali delle forze armate russe. L’accordo potrebbe essere siglato in occasione della visita a Mosca dello stesso Anastasiadis, prevista per il 25 febbraio. Lo riporta il giornale russo Rbk, facendo riferimento ad agenzie di stampa straniere.

Si presume che le forze armate russe potranno utilizzare la base aerea "Andreas Papandreou” a sud-ovest dell’isola, a 40 chilometri dalla base militare britannica di Akrotiri. La marina russa potrà inoltre utilizzare in via permanente la base di Limisso.

Qui la versione originale del testo

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta