Kamchatka, si risvegliano tre vulcani

Nella zona si sono registrate colonne di cenere alte svariati chilometri. Nessun pericolo per la popolazione

I vulcani della Kamchatka si risvegliano. Il 6 novembre 2013 tre vulcani della zona hanno sputato cenere. Sul vulcano Karymskij si è creata una colonna di cenere alta un chilometro e mezzo.

Oltre tre chilometri, invece, l’altezza raggiunta dalla cenere fuoriuscita dal Shiveluch.

Gli esperti fanno comunque presente che la situazione è sotto controllo e la popolazione locale non corre alcun rischio, visto che in zona non ci sono centri abitati.

Per leggere la versione originale del testo, cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta