La Russia punta ad aumentare l’export di grano

Gatis Gribusts/flickr.com

Si ritiene che entro il 2024 le esportazioni russe di grano supereranno gli 11 miliardi di dollari. Lo ha annunciato il ministro russo dell’Agricoltura Dmitrij Patrushev.

“Non è il primo anno che la Federazione Russa occupa il primo posto nel mondo per volume di esportazioni di grano - ha fatto sapere il ministro -. Secondo le previsioni del Ministero dell’Agricoltura, nel 2024 il grano continuerà a essere il principale prodotto di esportazioni della Russia, con un volume che supererà gli 11 miliardi di dollari”.

Il ministro ha aggiunto che, al fine di stimolare la crescita del settore, si spera di aumentare la raccolta dei cereali di un 28% entro il 2024.

Secondo i dati del Centro del Commercio internazionale, nell’anno agricolo (da luglio a giugno) 2017-2018, il paese ha esportato circa 8,4 miliardi di dollari di grano verso i mercati stranieri: 2,6 miliardi in più rispetto all’annata precedente.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie