Armi, la Russia ha firmato un accordo con l’India dal valore di 5 miliardi di dollari

Vitalij V. Kuzmin
Mosca dovrà fornire il suo sistema d'arma antiaereo di nuova generazione, nonostante la contrarietà di Washington

Il presidente russo Vladimir Putin e il primo ministro indiano Narenda Modi hanno siglato un accordo sulle armi dal valore di 5 miliardi di dollari. La firma è stata posta il 5 ottobre. Ora Mosca dovrà costruire una serie di unità per la difesa aerea S-400 “Triumph” capace di realizzare uno scudo aereo sui confini inidiani.
L’accordo è stato siglato nonostante la contrarietà di Washington e la minaccia di nuove sanzioni nei confronti dell’India.
Al momento la data di consegna non è stata resa nota, visto che Mosca dovrà costruire gli stessi armamenti anche per la Turchia e la Cina.

Caratteristiche

L’S-400 “Triumph” è un sistema d'arma antiaereo di nuova generazione, consideratro tra i migliori al mondo. Può abbattere qualsiasi bersaglio aereo, dalle bombe autopilotate ai jet da caccia di quinta generazione, fino ai missili da crociera e ai missili balistici con testate nucleari.
Ogni batteria S-400 “Triumph” comprende quattro installazioni di lancio con quattro missili ciascuna. Il sistema può individuare fino a 36 obiettivi contemporaneamente (80 nelle nuove versioni) in un raggio che va da 30 a 400 km in base al tipo di missile utilizzato.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie