Morto Mavrodi, il businessman che ha creato una delle più grandi piramidi finanziarie della Russia

Valeriy Matusov/Global Look Press
La MMM è stata un'azienda che agli inizi degli anni Novanta ha realizzato uno dei fallimenti più rovinosi per la giovane storia della finanza russa

Il famigerato businessman Sergej Mavrodi, in precedenza a capo di una delle più grandi piramidi finanziarie della Russia (MMM), è morto a Mosca all’età di 63 anni. Secondo quanto riferito dai giornali, sarebbe deceduto per un attacco di cuore.

La MMM, nome coniato dalle iniziali dei fondatori, è stata un'azienda russa che agli inizi degli anni Novanta ha realizzato uno dei fallimenti più rovinosi per la giovane storia della finanza russa.

Dopo la bancarotta della MMM, migliaia di persone si sono ritrovate con i risparmi andati in fumo. Decine di loro si sono suicidate.

Secondo gli esperti, la frode avrebbe coinvolto 10 milioni di persone.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond