A Mosca un nuovo complesso residenziale "sospeso"

Herzog & de Meuron/Capital Group
Sorgerà al posto di un vecchio birrificio sul lungofiume Tarasa Shevchenko. Il progetto sarà realizzato dallo studio di architettura svizzero Herzog & de Meuron

Herzog & de Meuron, lo studio di architettura svizzero con sede a Basilea, ha presentato un nuovo e ambizioso progetto volto a modernizzare lo skyline della capitale russa.

Un ex birrificio sarà infatti riconvertito in appartamenti di lusso sul lungofiume Tarasa Shevchenko. Un complesso residenziale sorretto da piloni alti 35 metri, con parcheggi e spazi sottoterra.

Si tratta del primo progetto di Herzog & de Meuron a Mosca.

Lo studio vuole dare nuova vita all’ex birrificio creando ristoranti, bar e negozi. Alcune parti del complesso, prive di valore storico, saranno demolite per fare spazio a un parco.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond