Vendesi biglietti da 200 rubli al prezzo di... 400 rubli

Aleksandr Avilov/Moskva Agency
Le nuove banconote, da poco apparse sul mercato russo e ancora rarissime, stanno suscitando talmente tanta curiosità da essere cercate a tutti i costi! E c’è chi è disposto a sborsare il doppio del loro valore pur di averne una

Solo uno stolto sarebbe disposto a comprare cartamoneta per un prezzo superiore a quello del suo valore... beh, a meno che non vi troviate in Russia. Nella Federazione infatti c’è gente talmente tanto ansiosa di avere tra le mani un pezzo dei nuovi biglietti da 200 rubli, che è disposta a sborsare quasi il doppio del loro valore pur di infilare nel portafogli la rara banconota.

Le nuove banconote, stampate il mese scorso, stanno circolando ora solo in Crimea, Mosca e in alcune città dell’Estremo oriente. La difficoltà nel reperire questa cartamoneta sta causando una certa impazienza tra gli appassionati di numismatica. 

In pochissimo tempo le banconote sono state messe in vendita su internet, con un prezzo variabile tra i 250 rubli (4,33 dollari) e i 400 rubli (7 dollari), per un pezzo di carta che in realtà vale solo 200 rubli (3,5 dollari).

Sembra che a Kazan, una città a circa 800 chilometri a est di Mosca, esista addirittura un negozio che vende i biglietti da 200 rubli per 300 rubli... Un buon affare? Secondo i titolari dell’attività commerciale sembra di sì!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Leggi di più