Incontro Putin-Renzi: Necessario alleggerire il regime dei visti

I due leader hanno discusso la possibilità di alleggerire il regime dei documenti d'ingresso, senza attendere nuovi sviluppi nelle relazioni tra Mosca e Bruxelles: "Si possono adottare misure di carattere bilaterale"

Alleggerire il sistema dei visti. Indipendentemente dalle mosse di Bruxelles. Ne hanno parlato Vladimir Putin e Matteo Renzi durante il loro faccia a faccia a margine del G20. Lo ha riferito il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov: “Si è parlato della necessità di trovare una via per alleggerire il regime dei visti, senza attendere eventuali sviluppi positivi tra Mosca e Bruxelles. Il fatto è che, ad ogni modo, il regime attuale consente di adottare misure a livello bilaterale”.

La richiesta di visto
spiegata per immagini

Peskov ha inoltre aggiunto che, durante l’incontro tra i due leader, è stata sottolineata la necessità di un ulteriore sviluppo delle relazioni bilaterali, ricordando che è stato registrato un crollo di circa il 35% nei rapporti commerciali con l’Italia. E per questo c’è ancora molto lavoro da fare. Secondo Peskov i due Paesi sono interessati a una maggiore cooperazione in ambito agroindustriale, del turismo e degli affari, così come in ambito culturale, scientifico e dell’istruzione. “Infine si è parlato anche di Siria e Ucraina”, ha concluso Peskov.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta