Il mondo incantato dei gioielli russi

Olga Shikhova, per i suoi gioielli, trova ispirazione nel minimalismo, nell'avanguardia russa e nella moda anni '20 (Foto: Elena Pochetova)

Olga Shikhova, per i suoi gioielli, trova ispirazione nel minimalismo, nell'avanguardia russa e nella moda anni '20 (Foto: Elena Pochetova)

La moda dei monili oversize ha conquistato il Paese. Viaggio nei negozi artigianali e negli showroom di lusso per capire il mercato che è anche online

La moda dei gioielli vistosi ed extralarge lanciata nel 2012 è stata adottata con entusiasmo in Russia, dove negli ultimi mesi showroom e negozi online sono stati invasi dalle creazioni di nuovi stilisti. Si tratta, di norma, di giovani ragazze che hanno già maturato un’esperienza nel campo della moda. Ecco i marchi da tenere d’occhio.

Rainbow Seekers. Gioielli di gusto etnico in formato extralarge

Foto: Elena Pochetova

La collezione di Raimbow Seekers (Foto: Elena Pochetova)

Nel loro primo anno di presenza sul mercato le sorelle Irina e Marina Kiryanov, ideatrici di Rainbow Seekers, hanno già presentato quattro collezioni. Il loro marchio comprende anche una linea di braccialetti in pelle, dedicata agli uomini.

Irina sognava di diventare stilista di moda, ma il mondo dei gioielli si è rivelato decisamente più entusiasmante di quello degli abiti. “I gioielli possono assumere qualsiasi forma si desideri: non vi sono limiti alla creatività”, spiega. La giovane stilista non esclude però che il marchio in futuro possa lanciare una linea di abiti che complementi lo stile delle collezioni stagionali dei gioielli.

Foto: Elena Pochetova

La collezione di Raimbow Seekers (Foto: Elena Pochetova)

“All’inizio - spiega Marina, pierre di Rainbow Seekers, - Irina aveva acquistato una piccola quantità di materiali, per vedere cosa saremmo riuscite a fare”. I risparmi personali e un bonus che Irina aveva ricevuto dal suo impiego hanno coperto le prime spese, e sono bastati sino a poco tempo fa, spiegano le sorelle, quando il marchio ha iniziato a fruttare. Da allora, Rainbow Seekers è in continua ascesa.

I gioielli Rainbow Seekers sono disponibili nei negozi di Mosca, Krasnodar e Novosibirsk, ma Irina e Marina sognano di aprire un negozio monomarca e raggiungere il mercato Usa.

Le due sorelle dedicano particolare attenzione alla scelta dei materiali, che giungono per lo più da Stati Uniti e Cina, e Irina trascorre tutto il tempo libero alla ricerca di nuovi fornitori. La loro ultima collezione, Moonlight Shadow, impiega lazulite, cianite, madreperla nera e lava.

I prezzi delle creazioni vanno dai 130 ai 300 dollari per le collane e da 60 a 100 dollari per orecchini e braccialetti.

Per acquisti online cliccare qui (si effettuano consegne in tutto il mondo).

Per acquistare a Mosca: Roomchik, Bolshaya Dmitrovka 2, entrata 2, secondo piano)

Olya Shikhova. Colletti e collane di pizzo

Olga Shikhova, di professione stilista di moda, vanta un’esperienza pluriennale come costumista di cinema (ha lavorato ad esempio al film Generation P) e di teatro. È stata anche la stilista personale di Evelina Khromchenko, nota esperta di moda e presentatrice televisiva. “A Evelina piacevano i miei abiti e i miei gioielli. Una volta mi ha detto: Olya, dovresti partecipare alla Settimana della Moda. Provaci!. Tutto è iniziato così”, racconta la stilista.  

Gli abiti e gioielli della sua prima collezione hanno subito suscitato infatti grandissimo interesse. Di recente, però, la stilista ha concentrato la propria attenzione sugli accessori, in particolare colletti e collane, e le sue creazioni hanno suscitato l’interesse di Yoox.com, un importante negozio online che vende abiti e accessori di marca, tra cui i gioielli di Olga.

Foto: Elena Pochetova

Una creazione di Olga Shikhova (Foto: Elena Pochetova)

Per le sue creazioni, Olga Shikhova impiega soprattutto cristalli Swarovski e materiali provenienti dalla Russia, e si ispira, tra l’altro, al minimalismo, all’avanguardia russa e alla moda degli anni Venti. “Sono molto attratta anche dall’estetica sovietica. Non l’ho ancora usata come spunto creativo, ma se un giorno troverò i materiali giusti lo farò”, afferma.

A Mosca, i suoi gioielli sono in vendita presso Vesna Shopping Mall (Novy Arbat 19) e TsUM (ul. Petrovka 2).

Prezzi su richiesta.

Per acquistare online cliccare qui (si effettuano consegne in tutto il mondo).

Volha. Collane di pietre dure create per essere notate

Foto: Elena Pochetova

La collezione Volha (Foto: Elena Pochetova)

Nel settembre del 2012, dopo aver lavorato a lungo per la rivista Tatler (dove curava la sezione dedicata ai gioielli), Olga Prokopova ha deciso di mettersi alla prova come stilista e designer, fondando il marchio Volha. Per prima cosa si è cimentata con i braccialetti, passando poi alle collane e agli orecchini a clip. Di norma, Olga crea i propri pezzi da sola, realizzandone un centinaio all’anno. “Mi piace molto lavorare con le pietre dure; impiego soprattutto agata brasiliana, cristalli e vari materiali italiani”, spiega la stilista.

Foto: Elena Pochetova

Dalla collezione Volha (Foto: Elena Pochetova)

Più che gioielli, le collane della nuova collezione Volha sono delle vere opere d’arte, tanto che alla loro presentazione, avvenuta nel corso della Settimana della Moda Mercedes-Benz, sono apparse incorniciate ed esposte alle pareti. “La nuova collezione è dedicata al sole, alla terra e a varie culture: africana, messicana, ecc. -, spiega Olga. - È l’arte che mi ispira, e in particolare Matisse e Gerhard Richter, i miei artisti preferiti”.

I prezzi partono da 560 dollari.

A Mosca, i gioielli Volha possono essere acquistati presso: TsUM (ul. Petrovka, 2), Bisou By Me (Petrovsky Bulvar, 21 ), Fen Dry Bar (Bolshoi Patriarshy Pereulok, 4 , Manash (4° edificio, ul. Molodogvardeiskaya 1).

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta