Teamo.ru, la start up degli incontri online

Il portale Teamo.ru è stato pensato per chi cerca l'anima gemella (Foto: Evgeny Samarin/Ria Novosti)

Il portale Teamo.ru è stato pensato per chi cerca l'anima gemella (Foto: Evgeny Samarin/Ria Novosti)

Il portale russo di "relazioni serie", in due anni di attività, ha fatto conoscere migliaia di coppie, ha attirato investimenti per un totale di due milioni di dollari e ha iniziato a comprare la concorrenza

“Sono andata a letto alle due del mattino. Mi sono connessa varie volte alla pagina per controllare se Dima mi aveva scritto qualcosa o no. Poi, alla fine, mi ha chiesto di uscire!”. Oggi giorno, sempre più storie d'amore hanno inizio su Internet. Milena, di Mosca, ha conosciuto il suo ragazzo circa due anni fa, attraverso un sito di incontri: Teamo.ru (dallo spagnolo “te amo”, che significa “ti amo”).

 

Calcolatore di cuori

Teamo.ru dà molta importanza alle statistiche relative alle “coppie felici” che si sono conosciute grazie al sito: questa è un altro aspetto che il portale russo ha mantenuto del servizio eHarmony.com. Secondo i dati della società, Teamo.ru, in questi due anni e più di lavoro, ha fatto incontrare più di 35mila coppie; tra queste, circa 10mila si sono sposate

A differenza di altri siti di dating, il portale occupa una nicchia tra le persone che cercano una relazione seria e sono disposte a pagare per la scelta del partner in base ai risultati di un test psicologico.

 

“L’idea l’abbiamo un po’ copiata”, riconosce il direttore generale del portale Teamo.ru, Andrei Burin. La start up russa ha preso come modello il sito americano eHarmony.com. Quando Teamo.ru è stato lanciato nel 2010, il service americano vantava di aver fatto conoscere il 5 per cento di tutte le coppie che si erano sposate negli Stati Uniti e in Australia, nel corso dell’anno precedente.

Sia il sito russo che quello statunitense funzionano seguendo lo stesso principio: ogni volta che una persona nuova si registra è tenuta a rispondere alle domande di un test che permette di tratteggiare il ritratto psicologico del nuovo utente. L'unica differenza è il numero di quesiti: per il sito russo sono 17, per quello americano 29, quasi il doppio.

“All’inizio, Teamo.ru copiava completamente il modello di business e la logica dell’interfaccia del suo prototipo occidentale -, racconta Andrej Burin. - Poi, però, ci siamo accorti che il modello di business di eHarmony.com non funzionava bene sul mercato russo degli incontri online”. Pertanto, il team di Teamo.ru ha deciso di cambiare radicalmente il design e i contenuti del sito.

Ad esempio, a differenza della controparte americana, il sito russo ha ora una sezione in cui uno psicologo risponde alle domande degli utenti, un forum e un blog del progetto, con decine di articoli sulle relazioni amorose. “Abbiamo smesso di ispirarci alla controparte occidentale e abbiamo iniziato a focalizzarci su ciò di cui avevano bisogno i nostri utenti”. spiega Burin.

Opportunità di monetizzazione
Il team di Teamo.ru non rivela il volume degli investimenti iniziali del progetto. Si sa solo che la start up è stata finanziata dal fondo Fast Lane Ventures e che gli investimenti standard iniziali vanno dai 500mila a un milione di dollari. In questo momento, tra gli investitori di Teamo.ru figurano e.Ventures e UMJ Russia e il totale degli investimenti ha superato i 2 milioni di dollari, secondo quanto confermato dalla società.

“Il dating online è in generale un settore ad alto impiego di capitale. Ci vogliono molti soldi per realizzare il nucleo del sistema operativo del servizio. Nel caso di Teamo.ru, ciò è reso ancor più complicato dal fatto che i profili sono molto più dettagliati, contengono un sacco di domande, sulle quali si basa anche l’algoritmo che calcola l’affinità tra le persone”, afferma Maksim Medvedev, fondatore e amministratore delegato di AddVenture.

Inoltre, sul sito non c’è pubblicità: Teamo.ru guadagna mediante i servizi a pagamento. Come nel caso di eHarmony.com, sul sito russo, solo la registrazione e la scelta del partner più compatibile psicologicamente sono gratuite: per scambiarsi messaggi e vedere le foto delle proprie possibili metà bisogna pagare: un mese di conversazioni costa 26 dollari (790 rubli), tre 37 dollari, sei 52 dollari e un anno 79 dollari. “In linea di principio, non escludiamo l'introduzione di nuovi metodi di monetizzazione. L’importante è che questi metodi non siano in contrasto con la filosofia di Teamo.ru, che è un servizio per la ricerca dell’anima gemella”, sottolinea Andrei Burin.

Secondo Burin, negli ultimi otto mesi del 2012, le entrate e il numero di visite sul sito sono aumentati di dieci volte. Il sito ha iniziato a generare profitti. È più che probabile che, in futuro, Teamo.ru inizi ad autofinanziarsi e rinunci ad attirare investimenti esterni.

Il principale sito di dating della Rete Internet russa
Gli esperti ritengono che, in questo momento, nel mercato degli incontri online, il segmento delle “relazioni serie” sia relativamente libero. Non vi è ancora un leader indiscusso e per questo ci sono possibilità di sviluppo per le imprese. Teamo.ru ha già iniziato a prodigarsi per detenere il monopolio di questa nicchia: alla fine del 2012, la società ha acquisito il sito di incontri premium Monamour.ru.

Dopo la cancellazione degli account doppi, il bacino di utenti dei due siti assieme era pari a cinque milioni e mezzo di persone. Alla fine di gennaio 2013, è trapelata anche la notizia secondo cui Teamo.ru avrebbe intenzione di continuare a comprare i concorrenti e che il prossimo a essere acquistato potrebbe essere Kisses.ru.

Fast Lane Ventures ha spiegato di aver investito in Teamo.ru proprio perché ritiene che questa nicchia delle “relazioni serie”, che sta acquistando sempre più slancio, sia estremamente promettente.

Tuttavia, nell'estate 2012, gli esperti del Centro di sondaggi Vtsiom hanno dimostrato che i siti di incontri finalizzati alla creazione di una famiglia non sono così popolari tra i russi. Secondo i risultati del sondaggio dell'ente, la gente non prende sul serio queste risorse.

I siti di incontri sono stati considerati la fonte meno affidabile di informazioni: solo il 12 per cento degli intervistati ha dichiarato di fidarsi. Secondo Maksim Medvedev di AddVenture, il modello “tradizionale” dei servizi di incontri online (ad esempio i siti Loveplanet, Mamba, ecc.) è molto più attraente dal punto di vista degli investimenti, rispetto a portali come Teamo.ru.

Secondo l’amministratore delegato, le ragioni sarebbero due: in primo luogo, in Russia, non è molto diffuso e popolare questo modello di sottoscrizione (quando l’utente paga su base mensile per il servizio), giacché i russi sono abituati a pagare per promozioni e regali, e, in secondo luogo, perché nel cosiddetto casual dating, il ciclo di vita di un utente è più lungo, giacché la persona cerca diversi contatti brevi e ricorre su base regolare al servizio, a differenza dei siti di “relazioni serie”, dove gli utenti trovano l’anima gemella e abbandonano poi la “piazza”. ù

Medvedev ritiene, tuttavia, che Teamo.ru abbia anche un grande vantaggio proprio nel suo pubblico target, che nei servizi di “relazioni serie” è più motivato e adulto e, di conseguenza, più propenso a pagare .

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta