Nella cucina russa la skoblyanka era un piatto tradizionale che richiedeva un tempo di preparazione relativamente breve. Il nome deriva dal verbo “skoblit” che significa “raschiare” e si rifà alla tecnica di preparazione della carne che deve essere tagliata a piccoli pezzetti, di appena qualche millimetro di spessore.

Per compiere al meglio l’operazione è meglio utilizzare un pezzo di carne preso dal congelatore e non ancora completamente scongelato. Questo piatto è un’ottima opportunità per i cuochi che non amano aspettare.

Gli Urali meridionali rivendicano la paternità della skoblyanka, chiamata anche “carne arrosto cosacca”. Dapprima comparve tra i cosacchi degli Urali, ma in seguito si diffuse in altre aree geografiche e strati sociali, diventando famosa in diverse zone come tipico piatto contadino.

La carne impiegata varia da regione a regione, ma anche a seconda della famiglia. Di solito si prepara con il maiale e il vitello, ma si possono utilizzare a scelta l'anatra e il pollo. Le regioni con grandi specchi d’acqua tendono a sostituire la carne con il pesce e nella cucina dell’Estremo oriente russo ne esiste una ricetta più esotica che impiega i cetrioli di mare.

La compresenza di vari tipi di carne è un tratto caratteristico della skoblyanka, indice del benessere della famiglia e occasione per creare una pietanza dalle molteplici sfumature di gusto. La skoblyanka è una delizia tenera e nutriente, fatta di carne, patate e funghi: un piatto unico con il contorno incluso. La ricetta permette di giocare con gli ingredienti, quindi sentitevi liberi di scegliere ciò che più vi piace!

Ingredienti:

5 patate
500 grammi di carne
1 cipolla
150 grammi di funghi
un cucchiaio di panna acida
un cucchiaio di senape
pepe q.b.
un cucchiaio di sale

Preparazione:

1. Tagliate la carne in pezzi piccoli, insaporitela con il pepe e mettetela in una padella preriscaldata, aggiungendo due cucchiai di olio. Cuocete per circa un minuto a fuoco alto, poi abbassate la fiamma.

2. Tagliate la cipolla a cubetti e aggiungetela alla carne che cuoce in padella. Mantenendo il fuoco basso versate i funghi tagliati e mischiate gli ingredienti. Continuate a cuocere per 15 minuti, versate la panna acida e la senape, aggiustando di sale.

3. Mentre la carne è in cottura, tagliate le patate a strisce, fatele rosolare in una padella a parte con un cucchiaio di olio a fuoco basso per 10 minuti.

4. Aggiungete le patate alla carne, mescolando bene gli ingredienti e continuando la cottura a fuoco basso. Dopo 5 minuti la skoblyanka è pronta. Potete servirla con qualche erba aromatica o con una manciata di ribes e mirtilli rossi per aggiungere un tocco di allegria al vostro piatto.