Torna il Festival della cultura russa a Roma: tre giorni di eventi e conferenze

Organizzato dall’Istituto di Cultura e Lingua Russa, renderà omaggio a Fjodor Dostoevskij per il 200esimo anniversario della nascita. Appuntamento dal 28 al 30 ottobre 2021 in presenza e in streaming

Tre giorni di incontri, workshop e conferenze per rendere omaggio a Fjodor Dostoevskij, di cui ricorre il 200esimo anniversario della nascita, e festeggiare il ritorno degli eventi in presenza. Dal 28 al 30 ottobre 2021 l’Istituto di Cultura e Lingua Russa di Roma, in collaborazione con il Forum di Dialogo Italo-Russo, presenta la IV edizione del Festival della cultura russa di Roma. 

La manifestazione si aprirà il 28 ottobre alle 17 con la presentazione di “I ragazzi di Leningrado. Memorie di uno studente italiano in Urss”, il libro che racconta le avventure di un ragazzo romano che nel 1962 approda a Leningrado con una borsa di studio del Partito Comunista. All’incontro interverranno l’autore Carlo Fredduzzi e l’editore Sandro Teti.

Segue alle 19 “Dostoevskij – Trip”, conferenza sul testo teatrale di Vladimir G. Sorokin, a cura di Bianca Sulpasso, professore associato di letteratura russa all’Università di Roma “Tor Vergata”.

Il festival prosegue poi il 29 ottobre con la conferenza “Il Grande Inquisitore” (ore 17), dedicata alla Leggenda del Grande Inquisitore e alla sua ricezione in Italia, a cura del professor Cesare G. De Michelis.

Alle 19 ci si mette in viaggio alla scoperta di San Pietroburgo con la presentazione della guida letteraria “A San Pietroburgo con Nabokov” di Fabrizio Pasanisi, edito da Giulio Perrone.

Spazio alla scrittura con il laboratorio di scrittura creativa incentrato su “Le notti bianche” che si terrà il 30 ottobre alle 10, a cura dell’Agenzia di servizi editoriali InkEdit.

Alle 17 Guido Carpi, professore ordinario di letteratura russa all’Università Orientale di Napoli, terrà la conferenza “Dostoevskij e il suo tempo”. Si chiude alle 19 con l’invito alla lettura de “I fratelli Karamazov” a cura di Marco Caratozzolo, professore associato di letteratura russa, Università di Bari “Aldo Moro”.

Tutti gli eventi si terranno in presenza e in streaming. Per maggiori informazioni cliccate qui

LEGGI ANCHE: Cinque libri da leggere secondo Dostoevskij



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie