Le città della Russia dipinte dai pittori russi

La quiete dei fiumi, la vita in campagna, i paesaggi invernali. Ecco com’è la sconfinata Russia che ha fatto innamorare nei secoli gli artisti

Andrej Martynov. La chiesa di San Simeone Stilita. Cremlino di Nizhny Novgorod, 1806

Peter Zabolotskij. Vista sul Vecchio Ladoga. 1833

Aleksej Gornostaev. Il Palazzo di Alessandro a Tsarskoe Selo, 1847

Ivan Ajvazovskij. Alba a Feodosia. 1855

Aleksej Bogolyubov. Il monastero di Ipatiev vicino a Kostroma, 1861

Aleksej Bogolyubov. Processione a Yaroslavl, 1863

Aleksandr Morozov. Fuori da una chiesa a Pskov, 1864

Aleksej Savrasov. Sono arrivati i corvi [Regione di Kostroma], 1871

Andrej Popov. Corvi a Tula nella Settimana Santa. 1873

Sergej Svetoslavskij. Dalla finestra della Scuola di Pittura di Mosca. 1878

Ilya Repin. Processione religiosa nella provincia di Kursk, 1880-1883

Ilya Repin. Prospettiva Nevskij [San Pietroburgo]. 1887

Isaac Levitan. Sera. Zolotj Plyos. 1889

Grigorij Myasoedov. Banchina a Yalta, 1890

Aleksandr Benois. Oranienbaum. 1901

Boris Kustodiev. Festa sul Volga [Tutaev, regione di Yaroslavl]. 1909

Ivan Kulikov. Fiera a Murom. 1910-1912

Aristarkh Lentulov. Paesaggio di Kislovodsk con cancelli al centro. 1913

Konstantin Korovin. Gurzuf, 1914

Adolf Loza. Paesaggio di Sebastopoli. Anni ‘60 del ‘900



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie