Il libro “Lettere da Omsk” tra i vincitori del torneo letterario IoScrittore

Il romanzo di Ornella Sabia, ambientato in Siberia, vince nella sezione e-book: un viaggio tormentato dall’Italia alla Russia, tra situazioni assurde e personaggi misteriosi

Un viaggio difficile e tormentato dall’Italia alla Siberia. Una sfilata di personaggi misteriosi, improbabili, che prendono vita sullo sfondo di situazioni assurde e pericolose. È il romanzo “Lettere da Omsk” di Ornella Sabia, tra i vincitori del torneo letterario IoScrittore, sezione e-book. Il libro, già insignito del premio speciale Ubik per il miglior personaggio femminile, è la rivelazione 2020 dell’iniziativa del Gruppo editoriale Mauri Spagnol (GeMS), che si pone l’obiettivo di scoprire e pubblicare nuovi autori italiani. Il torneo, completamente gratuito, si è rivelato negli anni un trampolino di lancio per gli aspiranti scrittori. 

Il libro 

La storia, ambientata in un futuro distopico non troppo lontano (siamo nel 2025) racconta la vita grigia e monotona di Annarita, che viene stravolta dall’apparizione di un manoscritto anonimo recapitato nella casa editrice dove lavora. Da lì inizierà un complicato viaggio verso la Siberia, che finirà per stravolgere non solo la sua esistenza, ma anche il corso della storia. 

Moltissimi i riferimenti alla letteratura russa presenti nel romanzo, da “Delitto e Castigo” Dostoevskij a “Il Maestro e Margherita” di Bulgakov, passando per Pushkin e Mayakovskij. 

“Ho tenuto queste pagine nel mio cassetto per tre anni e alla fine ho deciso che era arrivato il momento di dar loro una possibilità, e ho voluto darla anche a me come autrice - racconta Ornella Sabia -.  Così ho accettato la sfida e IoScrittore si è rivelato molto di più, un vero e proprio percorso, un’immersione a tutto tondo nella scrittura. Devo essere sincera, non mi aspettavo che il mio romanzo fosse tra i vincitori ed è stata una gioia immensa. Il personaggio di Annarita, inoltre, si è aggiudicato anche il premio della catena di librerie Ubik, un’altra bella occasione per farsi conoscere”. 

Ornella Sabia, classe 1988, si è laureata presso l’università L’Orientale di Napoli e ha conseguito un master in Giornalismo culturale presso l’università La Sapienza di Roma. Il suo libro “Lettere da Omsk”, già disponibile in formato e-book, sarà presto pubblicato anche in versione cartacea on demand e distribuito nei principali negozi online italiani e internazionali.



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie