Cartoline dall’Estremo oriente: i colori di Vladivostok immortalati con il cellulare

Pavel Nemtin/@avtomagicheski
Non è l’apparecchiatura a fare la differenza, bensì il talento del fotografo: ne è convinto Pavel Nemtin, artista di Vladivostok, che ha realizzato coloratissimi scatti con il semplice uso di un telefono cellulare. Ora i suoi lavori sono esposti in una retrospettiva dedicata al capoluogo dell’Estremo oriente

“Le foto le faccio tutte con il cellulare. È compatto, artistico e veloce”. Pavel Nemtin si è avvicinato alla fotografia con una macchina Canon professionale. Ma ora, dopo tanti anni di scatti, si sente libero di fotografare in qualsiasi momento e senza particolari apparecchiature.

Le foto di Pavel sono ora esposte in una grande restrospettiva dedicata all’Estremo oriente, allestita nel Centro per l’arte contemporanea Zarya di Vladivostok. La mostra si intitola “Far Focus. Photographers of Vladivostok”.

Così come spiega la curatrice dell’esposizione, Anna Petrova, è molto più difficile realizzare buone foto con un telefono. Ma Pavel ci riesce. E gestisce diversi account Instagram, ognuno con uno stile fotografico diverso, ma tutti accomunati da una grande cura per i dettagli.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie