Cinema, la Russia rende omaggio a Fellini: le sale di tutto il paese proiettano “La Dolce Vita”

Una scena del film "La dolce vita" diretto da Federico Fellini

Una scena del film "La dolce vita" diretto da Federico Fellini

Kinopoisk

Anche la Russia ricorda Fellini. In occasione del 100° anniversario della sua nascita (Rimini, 20 gennaio 1920), nelle sale cinematografiche della Federazione verranno proiettati due capolavori del Maestro del Cinema: “La dolce vita” e “8½”. 

Fellini, insieme a Sofia Loren, Claudia Cardinale, Marcello Mastroianni e Gina Lollobrigida, è sempre stato osannato dal pubblico dell’est, tanto da vincere il Gran Prix al Festival cinematografico internazionale di Mosca nel 1963 con il suo film “8½”. 

Dal 5 marzo 2020 il pubblico potrà assistere alla proiezione de “La dolce vita” a Mosca, San Pietroburgo e in altre 35 città del paese; l’elenco completo delle sale che aderiscono all’iniziativa è disponibile qui

Dal 28 febbraio a Mosca, San Pietroburgo, Voronezh, Kazan, Krasnodar, Novosibirsk e Rostov sul Don si terranno le proiezioni in anteprima, con la partecipazione di alcuni critici cinematografici e la distribuzione di poster e cartoline a tutti gli spettatori. Biglietti e maggiori informazioni disponibili qui.

“8½” uscirà invece nelle sale russe il 7 maggio. Entrambi i film saranno proiettati in lingua originale con i sottotitoli in russo. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie