A Roma una serata di musica classica russa

Dominio pubblico
Il 18 novembre al Centro Russo di Scienza e Cultura si esibiranno Bruno Francesco Leone, al pianoforte, e Anastasia Yazlovetskaya, al violino

Una serata di musica per rendere omaggio alle migliori composizioni classiche dell’est. Il 18 novembre alle 19 nell’aula magna del Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma Bruno Francesco Leone, al pianoforte, e Anastasia Yazlovetskaya, al violino, interpreteranno i brani più suggestivi tratti dal repertorio dei compositori classici russi.

Gli artisti

Leone ha iniziato lo studio del pianoforte all'età di 5 anni. Diplomatosi nel 2013 col massimo dei voti, lode e menzione presso il conservatorio "F.Cilea" di Reggio Calabria, ha ricevuto premi e riconoscimenti in più di 30 concorsi nazionali e internazionali. Ha preso parte a corsi di perfezionamento dei Maestri Leslie Howard, Aldo Ciccolini, Daniel Rivera e Gabriele Baldocci. Inoltre svolge attività concertistica sia in formazione orchestrale che da solista. 

Anastasia Yazlovetskaya si è diplomata con lode alla Scuola Centrale di Musica presso il Conservatorio Statale di Mosca "Chajkovskij" nel 2014, per proseguire poi la formazione professionale presso lo stesso Conservatorio. È stata premiata in prestigiosi concorsi internazionali, da Parigi a Bruxelles.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie