TV: 5 motivi per guardare Masha e Orso in compagnia dei vostri bambini

Masha and the Bear
Il successo virale della serie è dovuto a una brillante combinazione di “ingredienti”: dalla scelta dei personaggi alla politica aziendale che vieta di utilizzare il brand per promuovere cibi dannosi e bibite gassate

È tra i film di animazione più visti in tutto il mondo 

La popolarità di questo cartone animato è stata riconosciuta ufficialmente nel 2019: è entrato infatti nel Guiness Book of Records come il film d’animazione più visualizzato sui social network. Solamente su YouTube ha ottenuto più di 50 miliardi di visualizzazioni!

La serie animata è stata inoltre tradotta per il pubblico di 130 paesi: un primato assoluto per l’industria russa di cartoni.

E come se non bastasse, l’episodio che vi mostriamo di seguito è l’unico video in lingua russa ad aver ottenuto più di 4,4 miliardi di visualizzazioni su YouTube:

In questo articolo vi abbiamo presentato 11 episodi della serie da guardare assolutamente.

Un fenomeno interamente russo

Ecco come è stato definito il cartone “Masha e orso” da Netflix, quando, nel 2015, la celebre piattaforma di streaming lo ha aggiunto alla propria collezione: un fenomeno interamente russo.

Buona parte del suo successo mondiale, poi, è dovuto proprio all’universalità del formato: nonostante i tratti prevalentemente russi delle storie, non è necessario essere nati nella Terra dei Cremlini per seguire e apprezzare la serie. Le tematiche universali e le situazioni in cui si ritrova Masha sono comuni a molti bambini del mondo, rendendo questo cartoon un prodotto assolutamente globale.

Inoltre la serie ha ottenuto un grande apprezzamento per la qualità dei disegni e per l’ironia dei dialoghi: elementi che rendono il cartone animato ancor più accessibile al pubblico di tutto il mondo. E, cosa ancor più importante, si tratta di un prodotto realizzato con amore. 

Punta su uno specifico pubblico di riferimento 

Il pubblico principale di Masha e Orso è composto principalmente da bambini di età compresa fra i due e i sette anni, sia maschi che femmine. L’autore del progetto, il disegnatore Oleg Kuzovkin, ha rivelato di essere stato un grande fan di Tom & Jerry. L’eterno scontro fra i protagonisti, una trama divertente e un lieto fine accompagnato da una morale gli sono sempre sembrati gli ingredienti giusti per un cartone animato di successo. La scelta di Kuzovkin non è però ricaduta sugli animali come protagonisti, bensì su una bambina: il personaggio ideale per consentire ai giovani telespettatori di identificarsi al 100%. 

Masha osserva il mondo attraverso gli occhi del suo pubblico: una tecnica narrativa sicuramente accattivante. 

Inoltre gli episodi della serie durano dai 7 ai 10 minuti; per la versione cinematografica i produttori hanno assemblato più episodi in un unico film, aggiungendo alcuni elementi che fornissero maggior interattività. 

È amato anche dagli adulti

I produttori della serie hanno pensato non solo ai bambini, ma anche ai loro genitori: gli episodi infatti sono spesso “conditi” con immagini e riferimenti che solo gli adulti possono capire. Ad esempio ci sono dei riferimenti al Titanic, a Forrest Gump e a Zorro, così come dettagli sulla vita quotidiana in Unione Sovietica. 

I bambini prima di tutto 

Masha e Orso è uno dei cinque brand per bambini più gettonati in Europa: ciò offre ai produttori della serie ingenti introiti per proseguire con il lavoro. Libri, generi alimentari, giocattoli e articoli di cartoleria vanno a ruba, portando addirittura un profitto maggiore rispetto a quello ottenuto dai diritti di distribuzione dell’intera serie tv. 

Ma la politica dei produttori non è legata a un mero profitto: i vostri bambini, infatti, non mangeranno mai patatine fritte né berranno bibite gassate con il logo di Masha e Orso. La salute dei piccoli, secondo loro, viene prima di tutto. I produttori infatti hanno scelto di non concedere la licenza a queste tipologie di prodotti.

Come alternativa, ad esempio, in Italia sono stati messi in vendita dei pop-corn con il logo di Masha e Orso, al posto delle patatine fritte, e acqua minerale e succhi di frutta al posto delle bevande dolci e gassate.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie