Arte sacra: pittori russi in mostra ad Aquileia

L’esposizione “Libro aperto. Soggetti religiosi nell'arte dei pittori russi dei secoli XX e XXI” porterà nella città friulana 35 quadri, esempi della più recente vivacità artistica russa a sfondo religioso

“Luce diffusa, spazi e sovrumani silenzi. Una natura incantata. Figure di monaci a sintetizzare l’umanità intera”. La mostra “Libro aperto. Soggetti religiosi nell'arte dei pittori russi dei secoli XX e XXI” (Aquileia, 18 febbraio-31 marzo) non è una semplice esposizione, bensì una “rassegna di esempi della più recente vivacità artistica russa”, così come scrive nel suo contributo critico don Alessio Geretti. “Un racconto letterario sulla condizione umana, in dialogo con l'altro lato del mondo e la presenza di Dio”. 

Attraverso 35 quadri, l’esposizione offre uno sguardo ampio sul panorama artistico e religioso della cultura russa. Il pubblico potrà ammirare le opere di famosi artisti attivi nella seconda metà del XX secolo e all'inizio del XXI come Sergej Gerasimov, Aleksandr Laktionov, Mikhail Konchalovskij, Gelij Korzhev, Pyotr Ossovskij, Aleksandr e Pyotr Smolin, Andrej Tutunov, Mikhail Abakumov, Michail Kugach, Pyotr Dik, Kim Britov, Jurij Matushevskij, Sergej e Aleksej Tkachyov, Albert Papikjan e Viktor Rejchet. I quadri, non semplici paesaggi ma “testimonianze dello spaesamento dell’uomo davanti all’immensità e alla solennità della natura”, sono in gran parte provenienti dalle collezioni dell'Istituto dell’Arte Realista Russa, il maggior museo privato di Mosca.

“Ancora una volta attraverso l’arte, Aquileia riesce a essere luogo di dialogo e ponte tra Oriente e Occidente: il messaggio spirituale dell’arte russa giunge nella culla del Cristianesimo e ci regala uno sguardo sul mondo della grande cultura russa che un contributo così importante ha dato alla cultura e all’arte europea”, ha commentato Antonio Zanardi Landi, presidente della Fondazione Aquileia, ex ambasciatore italiano a Mosca.

La mostra è stata organizzata dal Consiglio Patriarcale per la Cultura e dalla Fondazione Aquileia in collaborazione con il Comune di Aquileia, dall'Ambasciata della Federazione Russa presso la Santa Sede, dall'Istituto dell’Arte Realista Russa e dalla società ART-Courier.

Per maggiori informazioni, cliccate qui

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie