Moda: Angelo Marani torna a sfilare a Mosca

La femminilità, il fascino, il colore e l'italianità di Angelo Marani tornano alla conquista della Russia. Dopo la sfilata nel Museo di Storia della Russia al Cremlino di quattro anni fa, ora il brand emiliano punta a rafforzare la propria presenza nel paese. Lo fa sfilando in passerella con la collezione autunno-inverno 2019/2020 nell'esclusivo club "Soho Rooms" della capitale russa. La sfilata si è tenuta il 7 febbraio nell’ambito del fashion-progetto “Soho Spotlight”.

Quello russo è un mercato di riferimento per il brand, che ha stretto anche una collaborazione con il prestigioso show room Lcc Superstars di Ulitsa Nikolskaya, una delle principali vie del lusso della capitale.

Fondato a Correggio nel 1963, il brand è presente nelle boutique più prestigiose del mondo, nelle città e nei resort turistici più esclusivi: da Parigi alla Costa Azzurra, da Mosca a Taipei, da Saint Barth a Dubai. Dopo la morte del fondatore Angelo, scomparso nel 2017 per un male incurabile, l’azienda ora è gestita dalle figlie, Martina e Giulia.

La nuova collezione, ispirata agli anni Settanta e Ottanta, punta sul colore, con presenze total white e stampe patchwork. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie