Cinema, Shakhnazarov premiato a Roma dall’Istituto di Cultura e Lingua russa

Reuters

Il regista russo Karen Shakhnazarov è stato insignito del premio “Italia-Russia”, consegnato dall’Istituto di Cultura e Lingua russa di Roma. La cerimonia si è svolta il 25 gennaio nell’ambito di un incontro con il regista, invitato a dialogare con il professore Carlo Fredduzzi, direttore dell’Istituto, e con Alberto Crespi, critico cinematografico.

Durante la serata il regista, autore di “Città Zero” (1990), “L'assassino dello zar” (1991) e “Anna Karenina” (2007), ha raccontato al pubblico la propria poliedrica produzione artistica, dal film torico alla distopia, e lo stato attuale del cinema russo.

Il premio “Italia-Russia” è stato consegnato al regista come riconoscimento per la produzione artistica che “ha contribuito a diffondere la cultura russa in Italia e nel mondo”.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie