Capolavori che diventano film: i classici russi riadattati dai cineasti europei

William Oldroyd/BBC Films, 2016
Da Tolstoj a Bulgakov, ecco le migliori pellicole e le serie tv girate in Occidente e ispirate ai libri dei grandi autori russi

1/ Delitto e castigo (2002)

L’ex studente Rodion Raskolnikov uccide per questioni di denaro un’avida vecchia usuraia e la sorella di lei. Ma una crisi interna tormenta il protagonista. Solo l’amore sembra poterlo salvare.

2/ La partita - La difesa di Luzhin (2000)

Tratto dall’omonimo romanzo di Vladimir Nabokov, questo dramma franco-britannico segue la vita di un grande maestro di scacchi, Aleksandr Luzhin. Durante un torneo in Italia si innamora di Natalia e le chiede la mano. Ma li attende un tragico destino...

3/ Onegin (1999)

Il film, tratto dall’omonimo capolavoro in versi di Aleksandr Pushkin, ha come protagonisti gli attori Ralph Fiennes e Liv Tyler. Racconta la storia dell’amore infelice tra il giovane dandy Evgeny Onegin e Tatiana Larina. La pellicola ha ricevuto una candidatura come miglior film britannico ai British Academy Film Awards, mentre Liv Tyler è stata giudicata la miglior attrice straniera dall'associazione nazionale di critici cinematografici russa.

4/ Guerra e pace (2016)

Ecco un altro adattamento del famoso romanzo di Lev Tolstoj, realizzato dalla BBC. Segue le vicende di alcune famiglie aristocratiche russe nel momento in cui l’esercito di Napoleone cerca di invadere il paese.

5/ Lady Macbeth (2016)

Questo dramma britannico è ispirato al racconto breve di Nikolay Leskov, ma la storia si sposta dalla Russia all’Inghilterra. Katherine è infelice del suo matrimonio e si lascia andare a una relazione con un operario, Sebastian. La sua passione è così forte che si dimostra pronta a uccidere pur di nascondere il suo segreto.

6/ Appunti di un giovane medico (2012-2013)

Questa serie televisiva britannica del 2012 è ispirata a "I racconti di un giovane medico" di Mikhail Bulgakov. La serie segue le vicende del Dr. Bomgard in due momenti cruciali della sua carriera: agli inizi in un piccolo ospedale di campagna e poi, da adulto, a Mosca. La narrazione prende il via quando Bomgard ritrova un suo taccuino con alcuni appunti di quando era un giovane medico alle prime armi. La storia è ambientata nella Russia in preda alla Rivoluzione e alla Guerra Civile. Gli attori della serie, Daniel Radcliffe e Jon Hamm, hanno confessato di essere grandi fan di Bulgakov.

7/ Anna Karenina (2012)

L’aristocratica Anna, interpretata da Keira Knightley, inizia una relazione con l’affascinante conte Aleksej Vronsky. Un amore che le cambia la vita e avrà per lei conseguenze tragiche...

8/ Il giardino dei cilieigi (1999)

Questo film, tratto dall'omonima opera in quattro atti di Chekhov e diretto da Michael Cacoyannis, è una co-produzione di Francia, Grecia e Cipro, interpretata, fra gli altri, da Gerard Butler. La storia segue le vicende di una famiglia russa che si riunisce nella loro tenuta di campagna, che presto sarà venduta per saldare i debiti.

9/ Resurrezione (2001)

È una miniserie televisiva in due parti realizzata grazie a una coproduzione italo-franco-tedesca e diretta dai fratelli Taviani. Si ispira all’omonimo romanzo di Lev Tolstoj e segue le vicende di Dmitri Nekhlyudov che entra a far parte di una giuria che condanna una prostituta, Katiusha Maslova, per l’omicidio di un cliente che l’ha violentata.

10/ Il dottor Zhivago (2002)

Questa miniserie televisiva britannica, basata sul romanzo di Boris Pasternak, segue le vicende del mondo dell’intellighenzia russa durante la Rivoluzione e la Guerra Civile. I ruoli principali sono interpretati da Keira Knightley e Sam Neill.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie