Questi film vi faranno subito venir voglia di organizzare un viaggio in Russia

Kinopoisk
Un sondaggio ha svelato quali sono le pellicole che possono spingervi a fare immediatamente la valigia e a partire alla scoperta del paese più grande del mondo

Un viaggio inizia ben prima di salire su un aereo. Può iniziare da un desiderio, da un film, da un libro. Il sito di prenotazioni alberghiere tvil.ru ha realizzato un sondaggio per capire quali sono i film Made in Russia che possono più di tutti far venir voglia di fare la valigia e partire alla scoperta del paese più grande del mondo.
Secondo l’inchiesta, al primo posto si trova “Una vergine da rubare” (“Kavkazkaja plennica, ili Novye prikljuchenija Shurika", La prigioniera del Caucaso, o Le nuove avventure di Shurik), un film sovietico del 1967 diretto da Leonid Gajdaj. Il film segue le vicende di un antropologo che si reca in Caucaso alla ricerca di storie e leggende locali. Lì conosce una ragazza, della quale si innamora. La pellicola, girata perlopiù in Crimea e a Yasnaya Polyana, ha ottenuto il primo gradino del podio con il 39% di preferenze ed è seguita da un altro film dello stesso regista: “Crociera di lusso per un matto”, del 1968. Questo film è stato girato a Sochi e a Tuapse (una città della Russia europea meridionale, porto sulla costa settentrionale del mar Nero) e ha ottenuto il 14% delle preferenze.

Segue al terzo posto e con il 9% dei voti “Una matta, matta, matta corsa in Russia" (“Neverojatnye prikljuchenija italjancev v Rossii”, tradotto letteralmente come Le incredibili avventure degli italiani in Russia), un film commedia del 1973 diretto da Franco Prosperi e Eldar Rjazanov. Il film è stato girato a San Pietroburgo.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie