Vogue Italia sceglie la campagna russa: ecco 10 luoghi dove allestire un set fotografico alternativo

Provocante sessione di foto firmata Gucci e Balenciaga nel piccolo villaggio di Chikinskaya, nella regione di Arkhangelsk. E visto che la provincia russa ha riscosso così tanto successo, cosa ne dite di immaginare originali sessioni fotografiche sullo sfondo di una centrale termoelettrica coperta da fiori di loto o in una foresta di betulle?

Le strade sterrate di campagna. I colori tenuti dell'estate russa. Vogue Italia ha scelto la provincia russa, e più precisamente Chikinskaya, nella regione di Arkhangelsk, per una provocante sessione di foto firmata Gucci e Balenciaga.

Le immagini, realizzate dal fotografo Johnny Dufort e dalla stylist Lotta Volkova, mostrano inusuali scorci della provincia russa, le chiese in legno, i prati incolti. In primo piano, modelle con abiti colorati, foulard e crocefisso, ma anche dettagli post-sovietici che si mescolano a motivi indiani. Alla sessione fotografica ha partecipato la modella turca Gunce Gozutok.
La scelta della location è ricaduta sul villaggio di Chikinskaya, nel distretto di Pinezhsky, a quasi otto ore di auto da Arkhangelsk.
E visto l’interesse dimostrato da Vogue Italia nei confronti della campagna russa, abbiamo pensato bene di selezionare per voi 10 surreali luoghi russi, ideali per allestire un set fotografico da urlo.

1 La centrale termoelettrica “Artem”

Ogni anno il lago Karasino, vicino alla centrale termoelettrica “Artem”, nell’Estremo oriente russo, viene coperto da un tappeto colorato di fiori di loto, che crea un contrasto stupefacente tra la bellezza della natura e il paesaggio industriale circostante. Immaginate la forza di un set come questo!

2 Un antico cimitero nella regione del Caucaso

2.000 anni fa questo sperduto luogo era abitato dal popolo nomade di etnia iranica degli Alani. Gli Anali ci hanno lasciato in eredità queste affascinanti tombe. Siamo sicuri che un servizio fotografico in un cimitero sarebbe la nuova tendenza del momento!

3 Una foresta di betulle

La primavera in una foresta di betulle allagata per la neve sciolta potrebbe risultare la cornice ideale per un inusuale set fotografico.

4 Il vulcano Tolbatchik

Organizzate un viaggio in Kamchatka, esplorate la natura vergine e incontaminata di questa regione e... dirigetevi verso uno dei tanti vulcani della zona. Il vostro set fotografico sarà... incandescente!

5 Una vecchia fermata dell’autobus sovietica

Il fotografo Christopher Herwig ha dedicato anni alla ricerca di questo tipo di fermate dell’autobus, sopravvissute al crollo dell’Urss. Nella città di Ivanovo ha trovato questa, ma le opzioni sono tante. Un luogo davvero bizzarro e creativo per realizzare delle foto.

6 La centrale idroelettrica Sayano-Shushenskaya

Questa centrale sul fiume Enisej crea un paesaggio di forte impatto visivo! Immaginatevi che scatti ne uscirebbero...

7 Lena Pillars

Questo luogo sarebbe stato l’ideale per le riprese di Game of Thrones. Quale vestito indossereste per posare davanti a questo paesaggio?

8 Il campanile allagato nella regione di Tver

Se vi piacciono le vecchie chiese in legno, come quelle che sono state scelte da Vogue, questo sfondo allora andrà benissimo! Abbandonato, ortodosso, avvolto dal mistero... Ci mettiamo in posa?

9 La tenuta di Bykovo nella regione di Mosca

Dimenticate la cipria bianca e le rigide barrucche in stile barocco: questa tenuta abbandonata non lontano da Mosca, appartenuta alla nobile famiglia Vorontsov-Dashkov, suggerisce un set fatto di contrasti. Cosa ne dite di un outfit con scarpe da ginnastica e look esagerato?

10 Nel cortile di una qualsiasi khrushchevka

Esiste qualcosa di più sovietico del cortile di una khrushchevka? Lo dubitiamo. Di edifici come questi se ne trovano ovunque, ma fate presto, perché a Mosca è già iniziato il piano per la loro demolizione. Lo sfondo perfetto, dai toni un po’ deprimenti, per un servizio fotografico che resterà nella storia!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie