Il giovane artista che trasforma i grigi panorami russi inserendoci personaggi anime

Vlad Kapichaj
Il risultato è insolitamente malinconico e straordinariamente bello. Lui si chiama Vlad Kapichaj e ha 21 anni

Un giovane appassionato di photoshop originario di Cheljabinsk (1.780 chilometri a est di Mosca) ha trasformato il suo hobby in arte. Ispirato dal gruppo d’arte 2D Among Us, Vlad Kapichaj, 21 anni, ha sperimentato la sinergia tra l’ambiente quotidiano della Russia profonda e i personaggi di cartoni animati e anime esteri. Il risultato artistico è insolitamente malinconico ma straordinariamente bello.

“Ho sempre voluto che questo nostro mondo apparisse più colorato di quanto sia in realtà, specialmente in Russia”, ha detto Kapichaj.

Per colorare i panorami di tutti i giorni, l’artista sostituisce i cieli alle foto dei quartieri popolari russi usando tecniche di artisti famosi.

In alternativa, Kapichaj inserisce i personaggi degli anime nel tipico ambiente post sovietico: una ragazza anime in pelliccia aspetta un autobus in inverno; un personaggio anime mezzo vestito si nasconde dietro una porta a vetri all’interno di un misero appartamento russo; e Aladdin pranza con sullo sfondo un consunto tappeto da parete russo. 

Quando si tratta di personaggi anime, Kapichaj preferisce lavorare con grandi classici, come Hayao Miyazaki, il celebre regista giapponese, autore degli acclamati “La città incantata” (2001), “Il mio vicino Totoro” (1988), “Porco Rosso” (1992) e altri.

Alcune delle opere di Kapichaj hanno poi per protagonisti insetti, pesci e ragni. Sono di grande ispirazione per l’artista, anche se lui dice di non avere tempo per tenerli come animali domestici nella vita reale.

La solitudine, un argomento ricorrente nel suo lavoro, è il riflesso della sua vita. “Sto ancora cercando la mia musa”, dice Kapichaj, che al momento non ha la ragazza.

Sebbene le sue opere abbiano una notevole dose di malinconia, la maggior parte sono calde e accoglienti; un’allegoria della vita nella Russia provinciale.

“Accogliente e malinconico è diventato il mio tratto caratteristico, e lo trovo bellissimo”, ha detto Kapichaj. “È venuto fuori con il tempo.”

E questa è Anastasia Ivanova, la ragazza russa che, con il suo gatto e tanta ironia, è diventata protagonista dei fumetti 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie