Cinema, onoreficenza italiana al regista Konchalovsky

Kirill Kallinikov/RIA Novosti
Il titolo è stato conferito dall’ambasciatore italiano a Mosca Pasquale Terracciano. Il regista: “Questo premio è la risposta alle mie lettere d’amore rivolte all’Italia”

L’ambasciatore italiano a Mosca Pasquale Terracciano ha conferito al regista russo Andrey Konchalovsky l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana. Il riconoscimento è stato consegnato martedì sera durante un evento di promozione dell’industria cinematografica italiana, organizzato dall’Ice e dall’associazione nazionale imprese audiovisive e multimediali Anica, con il supporto del Ministero dello Sviluppo economico.
L’evento è stato organizzato a Mosca per illustrare alla Russia le opportunità che il Belpaese offre alle produzioni straniere che decidono di lavorare in Italia.
“I lavori di Konchalovsky hanno ottenuto vari riconoscimenti internazionali e sono stati premiati anche al Festival del Cinema di Venezia – ha detto l’ambasciatore Terracciano, così come riporta l’agenzia Tass -. Il maestro Konchalovsky è noto anche per la sua stretta collaborazione con i più grandi teatri del nostro paese. Non possiamo poi non menzionare il suo contributo al rafforzamento delle relazioni culturali tra Italia e Russia”.
Durante il suo discorso di ringraziamento il regista ha detto che, durante i suoi soggiorni in Italia, si è sempre reso conto di come siano importanti le relazioni tra russi e italiani. “Questo premio rappresenta per me la risposta alle mie lettere d’amore rivolte all’Italia”, ha detto Konchalovsky.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie