“Zio Vova siamo con te” e quelle canzoni dedicate al leader russo che non vi aspettereste

Sputnik
Per molti russi Vladimir Putin è molto di più di un semplice Presidente. Questa perlomeno è l’impressione che si ha dopo aver ascoltato il lungo elenco di canzoni scritte e dedicate a lui. Russia Beyond vi presenta i pezzi più stravaganti e popolari dedicati a Vladimir Vladimirovich

1 Takogo kak Putin – Uno come Putin

Le prime canzoni dedicate al Presidente russo hanno iniziato a circolare poco dopo la sua prima nomina al Cremlino. “Takogo kak Putin” è una di queste. Realizzato nel 2002 dalle ragazze della band “Poiuschie Vmeste” (Coloro che cantano insieme) è uno dei brani che hanno riscosso più successo in assoluto.

Qui Putin viene ritratto come il fidanzato ideale:

Voglio una persona come Putin che sia pieno di forza

Uno come Putin che non beva alcol

Uno come Putin che non mi offenda

Uno come Putin che non mi lasci 

2 V chistom pole – In un campo aperto

Quasi contemporaneamente all’uscita della canzone “Takogo kak Putin”, il gruppo “Bielyj Oriol” (aquila bianca) ha risposto con un’altra hit di successo: “V chistom pole” (In un campo aperto). Qui Putin non viene ritratto come un sex symbol, bensì come un leader rigido ma nel quale si può avere fiducia. La canzone riflette l’entusiasmo per questo leader giovane ed energico.

Nel pezzo ci sono anche riferimenti alla difficile situazione post-sovietica, all’11 settembre, alla morte della principessa Diana e ai talebani. Il ritornello dice: “C’è un sistema di missili Grad in campi aperti. Putin e Stalingrado dietro di  noi”.

3 VVP

Questa è una curiosa risposta all’ondata di manifestazioni di protesta che ebbero luogo tra il 2011 e il 2012, quando Putin tornò a ricoprire la carica di Presidente dopo il mandato da primo ministro. Il titolo della canzone, VVP, fa riferimento alle iniziali del leader russo.

VVP ha salvato il Paese

VVP lo difende

VVP ha risollevato la Russia e la sta sviluppando ancora di più

VVP ha salvato la gente

VVP ha salvato la gente  

“VVP difende e mantiene la stabilità”, dice il ritornello

4 Luchshij drug – Il migliore amico

Dopo le recenti tensioni con l’Occidente, alcuni gruppi hanno deciso di manifestare apertamente il proprio sostegno al leader russo. È il caso del cantante Timati, che con questa canzone dice chiaramente:

Tutto il nostro Paese lo sostiene

Sapevi che era un super eroe

Oggi gioco io e il mio amico è con me 

5 Kogda my vmeste – Quando siamo insieme

Putin sembra avere un’altra fan, la cantante russa Masha Rasputina. Perlomeno nel 2015, quando la canzone “Kogda my vmeste” si convertì in una delle canzoni più canticchiate. 

In questo momento storico di ansie, speranze e prove

Il nostro amico Presidente accetta il sincerto riconoscimento del Paese

Vivi anno dopo anno sotto i simboli di uguaglianza e fraternità

La gente ha fiducia in te per salvaguardare le fondamenta dello Stato 

6 Dyadya Vova, my s toboj – Zio Vova, siamo con te

L’ultima canzone dedicata a Putin, “Zio Vova”, ha causato un vero e proprio polverone. Nel videoclip appare una deputata russa, Anna Kuvichko, che canta circondata da un gruppo di ragazzini in uniforme militare.

Il mondo è stanco delle guerra

Gli abitanti della terra si sono stancati dell’egemone

Non c’è un’opinione [sola] nell’UE

Il Medio Oriente soffre la miseria

Se il comandante capo spinge per partecipare alla battaglia finale

Zio Vova, saremo con te! 

Ovviamente non sono state risparmiate le critiche nei confronti di Anna Kuvichko, alla quale è stato chiesto, durante un’intervista, se le sembrava appropriato che dei bambini dichiarassero di essere pronti per partecipare alla “battaglia finale” e se ciò riguardava anche i suoi figli. Nonosta ciò, la canzone ha riscosso un discreto successo su YouTube.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie