Novorossiysk, vandali distruggono l’unico monumento al mondo dedicato ai pesci

Nasha Gazeta
Alcuni teppisti hanno staccato le piccole parti che compongono l’installazione. Ma ora le autorità hanno deciso di intervenire con una telecamera a circuito chiuso attiva 24 ore su 24

A Novorossiysk, città della Russia meridionale nel Territorio di Krasnodar, esiste l’unico monumento al mondo dedicato ai pesci. Ma questo monumento, inaugurato solamente un mese fa alla presenza delle autorità locali, rischia già di essere distrutto. Alcuni vandali stanno infatti staccando i pezzettini che formano la scultura, per portarseli a casa come souvenir.

L’installazione è stata realizzata in omaggio alle creature dei mari, che in questa parte della Russia hanno rappresentato un elemento fondamentale per la sopravvivenza della popolazione durante la Seconda guerra mondiale.

La scultura è composta da tanti piccoli pesciolini che, messi insieme, danno forma a un pesce più grande. Ma il povero monumento sta via via perdendo la forma originale a causa dei furtarelli commessi da qualche teppista, che stacca le parti più piccole per infilarsele in tasca.

Per fermare i vandali le autorità del posto hanno installato delle telecamere a circuito chiuso, attive 24 ore su 24, nel tentativo di cogliere in flagrante i colpevoli.

 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie