Accadde oggi: 55 anni fa nasceva lo scrittore Viktor Pelevin

Vladimir Solntsev/TASS
È considerato uno dei maggiori esponenti della letteratura russa contemporanea. Di recente ha pubblicato il suo ultimo libro, “iPhuck10”, accolto positivamente dalla critica

Viktor Pelevin è nato il 22 novembre del 1962 e, con il suo complesso stile post moderno, ha dato vita a una gran quantità di storie, miti e leggende che hanno vinto anche numerosi premi letterari, tra cui il Best Seller Nacional e il Little Booker in Russia.

Pelevin, appassionato di filosofie orientali e di meditazione zen, ha ottenuto la fama negli anni Novanta grazie alla pubblicazione di libri come “Omon Ra”, “La vita degli insetti” e “Babylon” (in russo, “Generation P”).

Il suo libro più noto, “Il mignolo di Buddha”, è considerato il primo romanzo russo zen-buddista e si basa sulla natura indivisibile della realtà.

Di recente ha pubblicato il suo ultimo lavoro, “iPhuck10”, accolto positivamente dalla critica.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie