Accadde oggi: 52 anni fa venne inaugurato il Teatro di Musica per bambini di Mosca

Shakko/Wikipedia
Il direttore sovietico Natalya Sats rivoluzionò il mondo dell’arte per i più piccoli

Il suo sogno fu sempre quello di aprire un teatro per bambini. Il primo progetto lanciato dal direttore sovietico Natalya Sats venne inaugurato nel 1920 con il nome di “Maugli”. Un anno dopo, Sats aprì il Teatro per bambini di Mosca, di cui fu la direttrice.

Chiamò a lavorare importanti compositori come Mikhail Raukhverger, Boris Aleksandrov e Dmitrij Kabalevskij. Sergej Prokofiev scrisse una fiaba sinfonica per il giovane pubblico solamente in un paio di settimane.

Il 21 novembre del 1965, Sats aprì il Teatro di Musica per bambini, dove i più piccoli potevano assistere all’opera e a divertenti rappresentazioni.

Nel 1979 il teatro, insieme agli artisti e all’orchestra, si trasferì in una nuova sede in Prospect Vernadskogo. Oggi porta il nome della sua fondatrice: Teatro musicale Natalya Sats.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie