Dieci stilisti russi che rivoluzioneranno il vostro guardaroba

Alena Akhmadullina
Vestirsi dalla testa ai piedi con abiti russi fashion e moderni è possibile: vi presentiamo i marchi di moda che stanno facendo tendenza. Ora acquistabili anche online

1 Gosha Rubchinskij

È stato definito non a caso il nuovo ambasciatore della moda russa. Questo ragazzo è riuscito a introdurre l’immagine del gopnik (il termine gopnik, usato perlopiù con accezione dispregiativa, indica una particolare subcultura russa, ndr) nel mondo del fashion. E il successo è stato talmente tanto che Rubchinskij è riuscito a ottenere una collaborazione con Adidas. Nel 2012 questo giovane stilista è riuscito addirittura ad attirare l’attenzione della casa di moda giapponese “Comme des Garçons” che gli ha offerto assistenza per la produzione e le vendite delle sue creazioni.

Le sue collezioni vengono vendute in Russia all’interno del negozio KM20, dove è possibile trovare anche libri e profumi, alcuni dei quali nati dalla collaborazione con “Comme des Garçons”.

2 Outlaw Moscow

Questo giovane brand, nato solamente tre anni fa, è riuscito in breve tempo ad attirare l’attenzione di molti stilisti. E ora si trova all’interno di parecchi fashion store della capitale russa. I capi di Outlaw Moscow sono stati indossati anche da alcune star e il brand vanta collaborazioni con la ditta di occhiali Fakoshima e con la piattaforma online Farfetch.

Fondato da Dilyara Minrakhmanova e Maksim Bashkayev, questo marchio di abbigliamento crea abiti comodi ma di carattere, funzionali e brillanti, adatti alla vita di tutti i giorni.

Le collezioni firmate Outlaw Moscow uniscono spesso uno stile classico a dettagli unconventional, introducendo nelle linee elementi eclettici, forme e colori inusuali.

Questo brand produce i propri capi in Russia (a Mosca e a Naberezhnye Chelny), avvalendosi del lavoro di artigiani locali.

3 12STOREEZ

Il marchio 12STOREEZ, fondato dalle sorelle gemelle Marina e Irina Golomazdins, è cresciuto a ritmi vertiginosi, riuscendo in breve tempo ad affermarsi nei negozi di Mosca e di altre città russe.

12STOREEZ non realizza collezioni stagionali: i nuovi abiti vengono presentati ogni mese in una serie limitata di capi e spesso la domanda supera la disponibilità nei magazzini. Proprio da questo concept nasce il nome del brand: 12STOREEZ, 12 storie, 12 mini-collezioni.

Lo stile di questo marchio può essere definito relaxed urban chic e propone capi alla moda, facili da abbinare. Una linea che permette di rinnovare il proprio guardaroba in maniera facile e non troppo dispendiosa.

L’attuale collezione autunno-inverno ad esempio propone dolcevita, comodi maglioni, cappotti, piumini e calzature. Materiali di alta qualità che si sposano con abiti dalle linee semplici ed eleganti.

4 Nina Donis

Il principale brand indipendente russo è nato dalla collaborazione tra Nina Neretina e Donis Pupis che lavorano insieme dal 2000. Nina e Donis sono state inserite nella i-D list degli stilisti contemporanei più influenti.

Nina Donis propone collezioni incredibilmente semplici ma allo stesso tempo moderne, apprezzate sia in patria, sia all’estero. I punti di forza di questo marchio sono le linee pulite e i colori neutri.

Questi abiti, che si rivelano a dir poco alternativi rispetto a ciò che si trova normalmente in commercio, possono essere acquistati sulla pagina di KM20.

5 Yulia Yadryshnikova

Nata e cresciuta a Mosca, Yulia Yadryshnikova ha studiato fashion communication allo IED di Madrid e successivamente alla Scuola di Disegno e Moda “Goymar” a La Coruña, in Spagna. Ora Yulia progetta e realizza da sé gli abiti che poi vende e collabora con artisti, musicisti e stilisti.

Lo stile di questo brand trae ispirazione dalle grandi passioni della stilista: la danza contemporanea e l’architettura. Per Yulia, la forma deve venire sempre al primo posto! Seguono le linee asimmetriche, che lei stessa crea attraverso un processo di sperimentazione e taglio.

Il risultato è una “collezione architettonica” rivolta agli amanti dello stile elegante e minimalista.

6 Alena Akhmadullina e Akhmadullina Dreams

Questo marchio non ha bisogno di presentazioni in Russia: fondato nel 2001 a San Pietroburgo dalla stilista Alena Akhmadullina, è diventato il biglietto da visita della moda russa.

Le collezioni traggono ispirazione dalle favole russe e straniere, dando vita a modelli dalle linee eleganti e femminili.

Questo brand è stato presentato per la prima volta alla Settimana della Moda di Parigi nel 2005 e da allora ne è diventato ospite fisso.

Akhmadullina Dreams è invece il secondo brand della stilista russa, pensato per un pubblico più ampio e per questo adatto a tutte le tasche.

7 I AM STUDIO

Nato otto anni fa, questo brand ha conquistato in breve tempo il cuore delle fashion victim di Mosca e di altre città russe, raggiungendo un successo commerciale davvero strepitoso.

La fama deriva da un mix di linee casual accostate a sorprendenti tocchi di design. Grande attenzione è rivolta alla scelta dei materiali: ogni capo è prodotti utilizzando tessuti fatti in Europa all’interno di fabbriche di alta qualità.

All’inizio il punto forte della collezione era la linea di cappotti, ai quali ora si sono aggiunti anche i pantaloni e le camice, oltre agli accessori.

8 Nnedre

Nnedre è un brand di San Pietroburgo che produce abiti poco costosi ma davvero belli. Oggi propone quattro collezioni basic dalle linee semplici e decise, caratterizzate da un tocco di comfort e funzionalità.

I vestiti firmati Nnedre si adattano facilmente a tutto il guardaroba. E da poco il brand ha esteso la propria produzione anche alla collezione uomo.

9 WALK OF SHAME

Questo marchio relativamente giovane è nato dalla fantasia e dall’ingegno dello stilista Andrej Artyomov, che è riuscito in poco tempo a conquistare il cuore e il guardaroba di molte celebrità russe. Abiti sexy e stravaganti, collezioni stravaganti e ironiche, modelli facilmente indossabili, nonostante tutto.

Ogni capo risulta unico per il taglio interessante e la scelta dei tessuti. 

10 VIKA GAZINSKAYA

Vika Gazinskaya è una stilista di talento molto conosciuta anche all’estero. Il suo brand, che porta il suo stesso nome, è molto apprezzato dalla critica e si distingue per le forme originali, moderne e creative.

La qualità dei tessuti e i dettagli insoliti poi fanno il resto. I ricami di perle, le stampe e i pizzetti rendono infonfondibile questo brand.

Ora il marchio Vika Gazinskaya è venduto in tutto il mondo, dal Canada al Giappone, e sfila regolarmente alla Settimana della Moda di Parigi. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie