Roma ospita i balli della Russia imperiale

Un momento del ballo.

Un momento del ballo.

: Piero Fanizzi / ufficio stampa
Tra valzer e mazurche, il 14 gennaio torna una nuova edizione del Gran Ballo Russo. Il suggestivo evento in maschera quest’anno sarà dedicato a “Guerra e Pace” di Tolstoj

“Bisogna costruire, attraverso la cultura, ponti di pace tra i popoli. Soprattutto in questo periodo in cui il mondo è sconvolto da tante terribili guerre”. Sintetizza così Yulia Bazarova di Eventi Rome la scelta di dedicare la nuova edizione del tradizionale Gran Ballo Russo al capolavoro “Guerra e Pace” di Tolstoj. Come ogni anno, infatti, a Roma vengono ricreate le suggestive atmosfere dell’Ottocento russo con un ballo in costume che ripropone le musiche, gli abiti e le tradizioni della Russia imperiale. La quinta edizione dell’evento, che si svolgerà il 14 gennaio 2017 alle 19 nella cornice di Palazzo Brancaccio (viale del Monte Oppio 7), sarà dedicata a Lev Tolstoj e a uno dei suoi libri più amati e tradotti, “Guerra e Pace”.

“Gli anni scorsi abbiamo dedicato questa eccezionale serata ad altri scrittori classici, come Pushkin e Lermontov. E visto che Tolstoj mancava all’appello, abbiamo deciso di organizzare la nuova edizione del Gran Ballo rendendo omaggio proprio a lui – dice Yulia Bazarova di Eventi Rome, che organizza la serata -. Dietro a questa scelta, poi, c’è un messaggio importante: stiamo vivendo in un mondo diviso tra chi vive in guerra e chi vive in pace. E noi vogliamo essere portatori di un messaggio di pace, soprattutto in questo periodo di tensioni tra l’Europa e la Russia. Siamo convinti che gli eventi culturali possano contribuire a distendere gli animi”.

E così nell'aristocratico palazzo romano saranno rievocate le atmosfere del XIX secolo. Come ogni anno il Gran Ballo Russo è promosso, oltre che da Eventi Rome, anche dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca e dall'associazione Amici della Grande Russia di Paolo Dragonetti de Torres Rutili.

Le scorse edizioni del Gran Ballo Russo\nFonte: ufficio stampa<p>Le scorse edizioni del Gran Ballo Russo</p>\n
Le scorse edizioni del Gran Ballo Russo\nFonte: Simone Ghera<p>Le scorse edizioni del Gran Ballo Russo</p>\n
Le scorse edizioni del Gran Ballo Russo\nFonte: Simone Ghera<p>Le scorse edizioni del Gran Ballo Russo</p>\n
Le scorse edizioni del Gran Ballo Russo\nFonte: ufficio stampa<p>Le scorse edizioni del Gran Ballo Russo</p>\n
 
1/4
 

Gli ospiti della serata si lasceranno travolgere dai valzer, dalle mazurche e dalle danze tradizionali dell’Ottocento russo, e dalle letture di alcuni brani del romanzo “Guerra e Pace”. Il capolavoro di Tolstoj sarà poi rappresentato da grandi nomi dello spettacolo: il ruolo della protagonista principale del libro, Natasha Rostova, sarà interpretato da Marina Kazankova, giovane attrice russa divisa tra Russia, America e Italia. Il ruolo di Pierre Bezuchov sarà invece interpretato dall’attore romano Giorgio Gobbi, noto per aver recitato al fianco di Alberto Sordi nei film “Il marchese del Grillo” e “Il tassinaro”. Nel ruolo di Andrej Bolkonskij reciterà l’attore russo Mikhail Guldan. La giovane soprano Nina Zaziyants, nei panni della protagonista del romanzo, canterà l’aria del grande compositore russo Sergej Prokofev, tratta dal famoso primo ballo di Natasha Rostova con il principe Andrej Bolkonskij. Durante la serata si esibirà anche il giovane arpista e compositore Sasha Boldachev, solista ospite del teatro Bolshoj di Mosca e arpista esclusivo della casa dell’arpa “Salvi Harps”.

“Un’altra particolarità del Ballo – racconta Bazarova – è che i costumi saranno ricreati con fedeltà sulla base delle illustrazioni dell’epoca e saranno confezionati dall’atelier veneziano di Flavia Mognetti e Luca Cordioli, che si occuperà di realizzare un abito ispirato a quello delle zarine ottocentesche, con l'aggiunta di stoffe antiche e preziose decorazioni”.

Quest'anno l'ospite d’onore della serata sarà l'attrice russa Olga Kabo, conosciuta a livello internazionale per i film “Ice Runner”, “Innamorati” e “Contratto italiano”. Oltre a lei sono stati invitati anche l’attore Michele Placido, la stilista di moda Eleonora Altamore, l’attore Giorgio Pasotti, l’editrice della rivista “Dolce Vita” Tatyana Doronina e molti altri.

La partecipazione è comunque aperta a tutti. Per maggiori informazioni e per le iscrizioni, contattare Eventi Roma.

Ti potrebbe interessare anche: 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta