Tre film russi nominati all'Oscar europeo

“Le notti bianche del postino” di Andrej Konchalovskij

“Le notti bianche del postino” di Andrej Konchalovskij

Kinopoisk
Le pellicole di Konchalovskij, Tverdovskij e Aleksej German jr parteciperanno, insieme a una cinquantina di lungometraggi, al premio dell'Accademia Europea del Cinema

Tre film russi sono stati selezionati in una lista di 52 concorrenti al premio dell'Accademia Europea del Cinema, il cosiddetto “Oscar” europeo.

Uno di questi, “Le notti bianche del postino” di Andrej Konchalovskij, racconta la storia di un uomo come tanti della provincia russa. Il protagonista principale nel film è stato interpretato da un postino vero del villaggio Kosticyno nell'oblast di Arkhangelsk. Il film era in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia del 2014 e ha ottenuto il “Leone d'argento” per la regia.

“Classe di correzione” di Ivan Tverdovskij (Foto: Kinopoisk)

“Classe di correzione” di Ivan Tverdovskij, debutto del 26enne regista in piena ascesa artistica. Racconta il dramma di alcuni alunni invalidi, tratto dal racconto di Ekaterina Murashova. È stata proclamata la miglior pellicola al 24° MKF cinema est-europeo a Cottbus.

“Sotto le nuvole elettriche” di Aleksej German jr (Foto: Kinopoisk)

Il terzo film è “Sotto le nuvole elettriche” di Aleksej German jr, presentato al concorso Berlinale dello scorso anno. Gli operatori Evgenij Privin e Sergej Michalchuk sono stati insigniti dell'Orso d'argento per i successi in campo cinematografico. Come co-produttore del film è intervenuto il regista polacco Krzysztof Zanussi.

Qui la versione originale del testo

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta