Pollo russo “alla francese” con mele e cipolle caramellate: la ricetta che non ti aspetti

Julia Mulino
La “carne alla Orloff” è uno dei piatti forti della cucina russa. Eccola in versione gourmet, per una cena raffinata e semplice da preparare

La ricetta tradizionale della “carne alla Orloff” (Orlov) è stata creata nel XIX secolo dallo chef francese del conte Aleksej Orlov, Urbain Dubois. Il succulento piatto prevedeva carne di vitello, funghi, besciamella e formaggio, ed è stato ribattezzato dai sovietici “myaso po-francuzski” (мясо по-французски, carne alla francese). 

Con il passare del tempo la ricetta ha subìto delle modifiche, adattandosi alla disponibilità di ingredienti di ogni epoca: ad esempio, il vitello è stato sostituito con carne di maiale o manzo, e la cipolla e la maionese hanno preso il posto di funghi e besciamella. 

Il punto forte di questa ricetta è la sua versatilità e la possibilità che offre a ogni cuoco di essere creativo: la versione più leggera, infatti, può essere preparata a base di pollo, resa ancor più delicata da un leggero strato di mete finemente grattugiate e cipolle caramellate. 

Nella nostra famiglia, tutti i tipi di “carne alla francese” sono sempre un successo. Ma la versione a base di pollo è sempre la più gettonata.

Ingredienti:

  • Petto di pollo - 2 pz
  • Mela - 2 pz
  • Cipolle - 2 pz
  • Formaggio - 200 gr
  • Maionese - 50 gr
  • Noce moscata - 1 cucchiaino
  • Aglio in polvere - 1 cucchiaino
  • Sale
  • Pepe nero
  • Olio per friggere

Preparazione: 

Tagliate il petto di pollo in pezzi di 4-5 cm circa. 

Sistemate la carne sul tagliere e copritela con della pellicola da cucina o un sacchetto alimentare, per evitare schizzi; quindi battetela per bene in modo da renderla più morbida. 

Modellate i pezzi di carne in forma perfettamente rotonda aiutandovi con un anello da cucina; quindi condite con sale, pepe nero, aglio in polvere e noce moscata.

Soffriggete le cipolle fino a renderle morbide e dorate, aggiungendo un po' di sale. Volendo, si può aggiungere anche un po' di zucchero. Io preferisco utilizzare cipolle ben soffritte, e non crude, per rendere il piatto più delicato e digeribile. 

Mettete le cipolle cotte sopra i medaglioni di pollo.

Sbucciate e grattugiate le mele.

Sistemate le mele sopra le cipolle. 

Se avete la maionese in barattolo, potete realizzare un cono da cucina utilizzando un semplice sacchetto a scopo alimentare con un forellino, per distribuire la maionese in modo più facile e accurato. 

Cospargete con abbondante formaggio; potete aiutarvi con l’anello da cucina. 

Cucinate il pollo a 180°C per circa 20-25 minuti, fino a quando si formerà una crosticina croccante e dorata sulla superficie. 

Servite il “pollo alla francese” caldo. Buon appetito!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie