Il modo russo di conservare i pomodori per l’inverno: provate e non ne farete più a meno

Julia Mulino
I pomodorini marinati possono essere gustati come antipasto o per uno spuntino. Sono facili da preparare e sfiziosissimi! Ecco la ricetta

Anche voi avete l’abitudine di mettere da parte qualcosa di delizioso per l’inverno? Grazie all’antica tradizione di conservare frutta e verdura in estate per le stagioni più fredde, i russi sono dei grandi esperti di come metterà da parte il cibo per le scorte invernali.

La conservazione dei pomodori è generalmente considerata un buon modo per smaltire un raccolto eccessivo e diversificare i pasti in inverno. Al giorno d’oggi, questa necessità non esiste più poiché è possibile acquistare una varietà di pomodori nei supermercati tutto l’anno. Tuttavia, le persone  continuano a prepararli. Perché? Perché i pomodori estivi sono più dolci e hanno un gusto e un sapore più ricchi.

Ci sono molti modi per preparare la salamoia per i pomodori. Tradizionalmente, le verdure venivano conservate solo mediante fermentazione. Si chiamano soljonie (“salate”) o kvashenie (“fermentate”). I pomodori fermentati non sono solo deliziosi, ma anche ottimi per la salute, grazie ai batteri buoni che si formano nel processo di conservazione. Per rendere i vostri pomodori più piccanti e dare loro un sapore particolare potete aggiungere dell’aceto, che però riduce i processi naturali. Questi pomodori sono chiamati “marinovanye”, la parola russa per “sottaceto”.

Vi invitiamo a provare questi pomodori semi-salati, molto veloci da preparare. Sono pronti per essere serviti in 24 ore, e diventeranno sicuramente i vostri preferiti! Vanno serviti con patate novelle lesse.

Ingredienti per un barattolo da 3/4 litri:

  • Acqua – 500 ml
  • Pomodorini – 500 g
  • Sale – 2 cucchiaini
  • Zucchero – 1 cucchiaino
  • Aglio – 5 spicchi
  • Foglie di alloro
  • Semi di coriandolo
  • Timo
  • Pepe di Giamaica

Preparazione:

Lavate i pomodori e le verdure.

Preparate la salamoia aggiungendo all’acqua sale, zucchero, pepe di Giamaica e coriandolo. Fate bollire e spegnete il fuoco.

Perforate ogni pomodoro per consentire alla salamoia di penetrare.

Tagliate l’aglio. Mettete le verdure, i pomodori e l’aglio in un barattolo sterilizzato e riempitelo fino in cima.

Versate la salamoia calda nel barattolo; quindi chiudetelo.

Aspettate che si raffreddi e mettete il barattolo in frigorifero. Attendete 24 ore e poi potrete godervi i pomodorini!


I dieci cibi di cui sentono di più la nostalgia i russi all’estero 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie