Quando i frollini si “vestono” di nocciole: la ricetta sovietica del biscotto perfetto

Vasilisa Malinka
Amati da grandi e piccini, i frollini alle nocciole sono ideali per la colazione e la merenda. Facilissimi da preparare, richiedono pochi ingredienti, probabilmente già presenti nelle dispense di casa vostra

I frollini con le noccioline sono sempre stati presenti nelle vetrine delle mense scolastiche e dei panifici di quartiere. Proprio come altre ricette di epoca sovietica, venivano preparati sulla base di un rigido insieme di norme tecniche, chiamato “GOST”, che garantiva la qualità del prodotto. 

Oggi questi frollini, teneri e fragranti, possono essere facilmente preparati a casa: vi basteranno pochi e semplici ingredienti, probabilmente già presenti nella vostra dispensa. Prendete uova, burro, zucchero e farina… Accendete una buona musica e godetevi il processo di preparazione di questi golosi biscotti! Ovviamente, non dimenticate le noccioline: sono proprio loro infatti a conferire gusto e originalità a una ricetta tanto semplice, quanto gustosa! 

Ingredienti:

  • 200 gr di burro
  • 150 gr di zucchero a velo (o zucchero comune)
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di lievito in polvere
  • 200 gr di noccioline
  • ½ cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Preparazione:

  1. Lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente.
  1. In una ciotola unite tutti gli ingredienti secchi: farina, zucchero a velo, lievito in polvere e sale. Mescolare con una frusta fino a ottenere un composto omogeneo.
  1. Quando il burro si sarà ammorbidito, mettetelo nel mixer e frullatelo a velocità media: il burro dovrebbe diventare soffice e assumere un colore più chiaro.
  1. A questo punto aggiungete il composto secco e mescolate delicatamente fino a incorporarlo del tutto. Aggiungete l'estratto di vaniglia e le uova. Mescolate di nuovo fino a ottenere un impasto omogeneo. Fate attenzione a non rimestare troppo l’impasto, altrimenti non risulterà morbido.
  1. Trasferite l’impasto su una superficie pulita e formate una palla. Avvolgetela e lasciatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  1. Nel frattempo, tritate le noccioline in piccoli pezzi. 
  1. Trascorso il tempo necessario per far riposare l’impasto, tiratelo fuori dal frigo e stendetelo con il matterello fra due fogli di carta da forno. L’impasto dovrà avere uno spessore di circa 4-6 mm. Una volta steso, rimettete l’impasto in frigo per altri 10 minuti: in questo modo avrà una consistenza più densa e sarà più facile tagliarlo. 
  1. Aiutandovi con un tagliapasta, tagliate la pasta ad anelli con un buco al centro; sistemate gli anelli su una teglia coperta da carta da forno e cospargete la superficie di ogni anello con una cascata di noccioline tritate. 
  1. Cuocete i biscotti per 10-15 minuti a 180°C fino a quando risulteranno dorati sui lati. Lasciateli raffreddare e serviteli con una tazza di tè o caffè. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie